Centri estivi per bambini totalmente gratuiti, il Comune: «Ci faremo carico anche di trasporto e pasti»

MAGLIANO IN TOSCANA – “Tre settimane di centro estivo comunale sul litorale, comprensive di pasto e trasporto, completamente gratuite per le famiglie”.

Lo annunciano il sindaco di Magliano in Toscana Diego Cinelli ed il vice sindaco Mirella Pastorelli.

“In un momento come questo – afferma il primo cittadino- gli uffici guidati dalla vice sindaco Mirella Pastorelli hanno lavorato per venire incontro alle famiglie e lo hanno fatto raggiungendo un obiettivo importante, specie in un settore, come quello dei centri estivi, che a causa delle normative anti Covid hanno visto crescere i prezzi in maniera importante. Poter offrire il servizio gratuitamente rappresenta per l’amministrazione un grande traguardo raggiunto”.

Il servizio è riservato ai ragazzi di età compresa tra i 6 e i 12 anni, con tutte le attività che si svolgeranno nel rispetto delle normative anti Covid.

“Abbiamo lavorato – afferma la vicesindaco e assessore al sociale Mirella Pastorelli- su due fronti, quello di rispettare la normativa e garantire al massimo la sicurezza dei nostri ragazzi e su quello del bilancio per poter dare un sostegno alle famiglie, che per tre settimane potranno mandare i propri figli al mare e farlo gratuitamente. Nel passato, invece, si pagava un contributo associativo più i pasti”.

Il Comune prevede un’utenza di una ventina di ragazzi che saranno divisi in gruppi da sei o sette, ciascuno seguito da un educatore e da due assistenti. Il periodo sarà quello che va dal 6 al 24 luglio, con orario 7,50 – 16,30, per cinque giorni a settimana. Ogni partecipante sarà assicurato.

“Quello che chiederemo alle famiglie – afferma Mirella Pastorelli – è la sottoscrizione del patto di corresponsabilità, così come previsto dalle linee guida ministeriali e dalla Regione Toscana. Per tutta la durata del centro estivo ogni gruppo, per un massimo di sette, sarà composto dagli stessi ragazzi. Questo per garantire la massima tracciabilità delle relazioni sociali e dei contatti. Ogni gruppo – prosegue la vicesindaco- avrà un’area attrezzata con gazebo o ombrelloni ed utilizzerà esclusivamente la propria area delimitata. Ogni giorno gli spazi usati saranno sanificati, mentre i servizi igienici lo saranno dal personale ausiliario prima e dopo l’utilizzo da parte dei bambini”.

Anche nel trasporto ci sarà la massima attenzione alle norme di sicurezza. “I bambini – afferma Mirella Pastorelli – partiranno da Magliano con un autobus già sanificato. Al loro interno verranno disposti in file e posti alternati per rispettare le distanze sociali. Tutte le persone che accederanno all’area del centro estivo ed al bus saranno sottoposte al controllo della temperatura corporea. Se questa risulterà superiore ai 37,5 gradi, non sarà consentito loro di entrare”.

Tra le attività programmate anche un’uscita in uno stabilimento balneare di Marina di Grosseto ed attività di Sup e beach tennis con maestro. “Siamo certi – concludono il sindaco Cinelli e la vice Pastorelli- che questo sforzo venga apprezzato. Si inserisce in una serie di interventi che il Comune di Magliano sta mettendo in campo per far fronte all’emergenza Covid e che riguardano sia le imprese che le famiglie”.

Commenti