Quantcast

Il Pd interroga la Giunta: «Che ne sarà dell’area dove sorgevano le Terme di Roselle? C’è un progetto?»

GROSSETO – “Cosa ne sarà dell’area dove sorgeva la struttura delle Terme di Roselle?”.

Se lo chiedono i consiglieri comunali del Pd Manuele Bartalucci e Catuscia Scoccati, che hanno presentato a tal proposito una interrogazione alla Giunta che sarà all’ordine dl giorno del Consiglio comunale di lunedì prossimo.

“Dopo l’approvazione dello studio di fattibilità con dgc del 18 agosto 2016 – proseguono -, ed il relativo finanziamento da parte del governo grazie al bando per le periferie, con cui l’amministrazione ha potuto finanziare il progetto esecutivo e procedere alla demolizione dello scheletro delle Terme di Roselle, conclusasi nell’aprile del 2018, l’area interessata, ad oggi, dopo più di due anni, si trova in uno stato di totale abbandono ed incuria, senza che ci sia, a quanto ci risulta, nessun progetto da parte dell’amministrazione per la sua riqualificazione.

Va da sé che dopo la demolizione sarebbe dovuta seguire, a stretto giro, la riqualificazione, per ridare vita ad un’area che per un certo periodo storico ha rappresentato per i cittadini di Roselle un sogno di sviluppo e che non può rimanere ancora per lungo tempo un luogo di degrado abbandonato a se stesso.

Proprio per questo abbiamo presentato un’interrogazione – concludono i due consiglieri dem – per chiedere alla Giunta se vi siano, e nel caso quali siano, progetti per l’area in cui insisteva l’edificio delle Terme di Roselle”.

 

Commenti