Associazione dona una sedia per l’accesso al mare ai disabili, il sindaco: «Così la spiaggia è a portata di tutti»

ISOLA DEL GIGLIO – “Ringraziamo l’associazione Argentario senza ostacoli per aver donato, in comodato d’uso, una sedia Job per l’accesso al mare ai disabili allo stabilimento Lo scoglio di Campese. In questo modo si aiutano gli amici che hanno difficoltà motorie, ma anche l’Isola ad offrire sempre maggiori servizi ai turisti, nessuno escluso”.

Così il sindaco di Isola del Giglio Sergio Ortelli e l’assessore al turismo Walter Rossi ringraziano l’associazione Argentario senza ostacoli per la donazione effettuata. Un gesto di grande sensibilità verso i turisti che hanno problemi di accesso al mare a causa della disabilità, ma anche verso il mare dell’Isola che, in questo modo, diventa senza barriere.

“I nostro obiettivo – afferma l’assessore Rossi che ha partecipato alla consegna – è quello di garantire a tutti di godere del nostro splendido mare, dei nostri borghi e delle bellezze della nostra isola. Per questo il gesto dell’associazione Argentario senza ostacoli, con la presenza dei bambini felici di godersi il nostro mare e di genitori orgogliosi, che hanno saputo affrontare ogni difficoltà superandola, mi ha commosso e mi ha fatto capire ancora di più quanto sia importante per queste persone la possibilità di accedere alle strutture ed alle bellezze che noi offriamo, partendo dal mare”.

Un ringraziamento da parte del Comune di Isola del Giglio va anche al consigliere delegato di Monte Argentario Santi Dubbiosi che ha accompagnato, insieme al comandante Daniele Busetto, l’associazione presieduta da Imperio Tantulli, rappresentato nell’occasione dal vice Pietro Agugliari, dalla segretaria Daniela Schiano e dai consiglieri Manuela Gabrielli e Clara Alocci.

A ritirare la sedia Job Roberto e Paola Tomasetti dello stabilimento Lo scoglio.

Commenti