Concessioni balneari, la minoranza: «Il Comune non ha ancora fatto nulla, a quando la proroga?»

ORBETELLO – “La legge 145/2018 ha prorogato le concessioni demaniali marittime per 15 anni e la Giunta Regionale Toscana, con la delibera 711 del 27 maggio 2019, ha dettato le ‘linee guida’ ai Comuni per dare applicazione alla normativa. E, recentemente, il dl 34/2020, all’articolo 182, ha ribadito la proroga delle concessioni. Nella nostra Provincia la proroga è già stata concessa dai Comuni di Grosseto, Castiglione della Pescaia e Capalbio, mentre i Comuni di Isola del Giglio e di Monte Argentario hanno dato l’avvio alle relative procedure.
Le concessioni scadono a fine anno e il Comune di Orbetello, invece, non ha ancora fatto nulla, lasciando gli operatori nella più assoluta incertezza sul loro futuro, sugli investimenti da fare e sul livello occupazionale da mantenere, mentre il sindaco e gli assessori si baloccano con la ‘Free safe beach'”.

A scriverlo, in una nota, i consiglieri comunali di Pd – Area riformista Luca Aldi, Monica Paffetti, Mauro Barbini e Anna Papini.

“Pertanto, come consiglieri del gruppo Pd – Area riformista abbiamo rivolto un’istanza al sindaco e alla Giunta perché provvedano urgentemente a dare avvio e a concludere in breve tempo le procedure per la proroga delle concessioni, in quanto è veramente inammissibile che un comparto tanto importante per il nostro territorio – concludono dalla minoranza – venga così bistrattato dall’amministrazione, oltretutto in una situazione di crisi economica generale dovuta alla pandemia”.

 

Commenti