Cattivi odori su Arcidosso, Lazzeroni: «Arpat e Regione stanno facendo i controlli?»

ARCIDOSSO – «Sono stati contattati la Regione Toscana e l’Arpat per il problema delle emissioni e relativi controlli?» a chiederlo il consigliere comunale e capogruppo di Insieme per Arcidosso Corrado Lazzeroni che ha presentato una interrogazione in comune.

«Tempo fa richiesi un colloquio all’assessore Rachele Nanni per due questioni ambientali per me e il mio gruppo molto importanti: la deroga scadenza per il controllo delle emissioni in atmosfera delle centrali geotermoelettriche a seguito dell’emergenza sanitaria Covid 19 e lo stato dei lavori del costruendo depuratore da parte di Acquedotto del Fiora».

«Nell’occasione feci presente dei continui disservizi che stavano avvenendo nelle centrali di Bagnore 3 e 4 e delle emissioni maleodoranti che spesso arrivavano ad Arcidosso. La mia preoccupazione era e rimane, che con il decreto venissero meno anche i normali controlli che vengono fatti da Arpat».

Lazzeroni chiede anche quali saranno i tempi di costruzione per l’ultimazione del depuratore di Pitigliano e i tempi per la sua messa in funzione e se avrà le migliori tecnologie per la sostenibilità ambientale così da evitare cattivi odori».

Commenti