Il Comune rinvia la scadenza della Tari

CINIGIANO – Il Consiglio comunale di Cinigiano ha scelto di posticipare i termini delle scadenze Tari (la tassa sui rifiuti), per dare sostegno ai cittadini e alle attività economiche colpite dalla crisi a causa del Covid-19. La prima rata dovrà essere versata entro il 31 luglio, la seconda entro il 30 settembre e la terza entro il 30 novembre.

«Questa proposta – commenta il sindaco di Cinigiano, Romina Sani – dovrà  essere approvata alla prossima seduta del Consiglio comunale previsto a fine giugno, in cui presenteremo “Cinigiano Interviene” il piano di sostegno al settore economico e per il rilancio del territorio».

A questo proposito, il sindaco Sani incontrerà nei prossimi giorni i capigruppo del Consiglio comunale, Alessio Panfi e Serena Tucci.

Commenti