Quantcast

“Consulta dell’handicap”: al via il rinnovo per le associazioni. Come fare domande di adesione

Più informazioni su

PIOMBINO – Il Comune di Piombino rinnova la “Consulta dell’Handicap”: lo ha deciso la Giunta invitando le organizzazioni del territorio a manifestare il proprio interesse a partecipare alla composizione e ai lavori. C’è tempo fino al 30 giugno prossimo.

Lo scopo della Consulta è quello di promuovere la rimozione ed il superamento delle barriere che limitano o impediscono l’esercizio del diritto di cittadinanza e pari opportunità, l’integrazione nella comunità, la crescita, la realizzazione e l’espressione individuale, all’interno di tutti gli ambiti dell’educazione e della partecipazione, sociale, nell’obiettivo di una vita indipendente.

L’organo è presieduto dall’Assessore alle Politiche Sociali e vi partecipano un’assistente sociale del Servizio Sociale Professionale, i quartieri e le associazioni di volontariato che abbiano sede e attività sul territorio comunale, validamente costituite e riconosciute secondo la normativa del settore e operanti nel campo della tutela dei diritti dei cittadini diversamente abili.

La Consulta partecipa ai processi e agli strumenti decisionali pubblici, esercita proprie attività di rilevazione e di intervento finalizzate a riconoscere e rimuovere, con soluzioni adeguate, i problemi limitanti l’autonomia individuale.

“Vogliamo che questo organo consultivo operi efficacemente per il rafforzamento e potenziamento della rete di protezione sociale – spiega Carla Bezzini, assessore di riferimento -. Siamo convinti che forme di collaborazione così strutturate siano il viatico migliore per la comunicazione e l’operatività tra servizi. Il nostro impegno nel rispetto dei diritti del cittadino disabile e massimo così come il sostegno dei progetti di vita delle persone con disabilità e delle loro famiglie”.

Più informazioni su

Commenti