Test sierologici, Avis: «I donatori di sangue con gli anticorpi entreranno nel percorso Tzero»

GROSSETO – Test sierologici per i donatori di sangue e plasma. “In concomitanza della giornata mondiale della donazione del sangue di domenica 14 giugno – commenta il presidente provinciale di Avis Grosseto, Carlo Sestini – è questa una notizia che ci fa enorme piacere e che attendevamo. Da lunedì prossimo e per i prossimi sei mesi chi si recherà nei centri trasfusionali o nei punti di raccolta e compirà una donazione di sangue o plasma, sarà sottoposto, in maniera del tutto volontaria ad un test sierologico gratuito. Si tratta di un protocollo unico a livello nazionale, reso possibile grazie al lavoro congiunto di Regione Toscana, CRS e associazioni del dono, che permetterà di raccogliere dati di importanza strategica anche in merito alla diffusione del Covid-19, tenuto conto del formidabile osservatorio epidemiologico rappresentato dalla popolazione dei donatori toscani.”

Lo screening sierologico anticorpale che effettueranno i donatori è diverso da quelli già esistenti perché capace di valutare, non solo la presenza di IGG e IGM, ma anche la carica, ossia il peso degli anticorpi. “Il test – spiega Sestini – sarà effettuato su base volontaria per i donatori periodici prenotati, ed è per questo che dovrà essere sottoscritto un modulo di consenso informato, contenente le indicazioni relative alle procedure previste nella fase successiva al test, mentre i candidati donatori avranno facoltà di aderire allo screening al momento della donazione effettiva.” I donatori che risultino positivi agli anticorpi saranno inseriti nel percorso Tzero della Regione Toscana, e perciò sottoposti a tampone con risposta entro 24 ore.

“Nell’esprimere soddisfazione per una procedura che ha valore epidemiologico eccezionale – conclude il presidente provinciale di Avis Grosseto – ed è propedeutica al percorso, sempre in maniera volontaria, del plasma iperimmune e allo studio Tsunami, essa rappresenta un significativo segnale di attenzione verso i donatori.”

E sono tante le iniziative messe in campo dalle sezioni Avis del territorio. A Grosseto (sabato13) nello stand allestito in piazza Dante con la collaborazione del Centro Trasfusionale, dalle ore 15 alle 20 e domenica dalle ore 10 alle 14, i donatori e gli aspiranti donatori possono misurare, grazie ad una innovativa macchina, i valori di emoglobina e altri parametri ematici, senza digitopuntura., mentre a Castel del Piano alle ore 10 (sabato 13), nella sala consiliare del Comune, la sezione “Gastone Pioli” avvia le celebrazioni del 60° anniversario della fondazione, con la presentazione del libro che ne ripercorre la nobile storia.

Commenti