Quantcast

Ucciso il cane che morse una persona. È stato avvelenato

Più informazioni su

VALPIANA – Il Comune di Massa Marittima rende noto, con un avviso firmato dal sindaco Marcello Giuntini e pubblicato sul sito istituzionale dell’ente, che l’Istituto Zooprofilattico Sperimentale del Lazio e della Toscana ha segnalato una morte sospetta di un cane per sospetto avvelenamento.

L’esca è stata rinvenuta in località Campo all’Aia nella frazione di Valpiana (Massa Marittima). Il cane avvelenato era stato oggetto di un increscioso episodio. Infatti aveva morso una persona che stava percorrendo in bicicletta l’area adiacente un podere durante una escursione.

Questa persona si è dovuta recare al pronto soccorso per farsi medicare la ferita e in ospedale si è attivata subito la procedura che viene seguita in questi casi con il personale dell’Asl che si è recato sul posto per identificare l’animale. Al loro arrivo però hanno trovato il cane morto ed è stata rinvenuta l’esca caratterizzata da una forma irregolare, di consistenza dura e dimensioni variabili fra i due e i cinque millimetri e è costituita da granuli di colore giallo-canarino.

Questo materiale è stato sottoposto ad esame chimico tossicologico e non si esclude la presenza di sostanze nocive, forse veleno per topi.

Per questo motivo si invitano i proprietari dei cani a controllare tramite guinzaglio i movimenti dell’animale ed a proteggerlo con la museruola.

Alla vista del materiale sospetto i cittadini possono attivarsi segnalandone la presenza agli organi di vigilanza: la Polizia Locale tel. 3371102111, Carabinieri 112 e Carabinieri Forestali 1515.

Più informazioni su

Commenti