Quantcast
Politica

Inceneritore, Termine: «Pd contro la riapertura dell’impianto. Lega incoerente su tema rifiuti»

Giacomo Termine

GROSSETO – “Il tema dell’inceneritore nel nostro territorio è sempre stato argomento ‘caldo’ e strumentalizzato dal centrodestra”.

Così Giacomo Termine, segretario provinciale del Pd.

“Da pacifista – prosegue – considero infelice la metafora dei carri armati usata dal nostro candidato a presidente della regione Eugenio Giani, ma apprezzo la sua precisazione di ieri in cui conferma quanto il Pd locale e provinciale affermano da anni: l’impianto non va aperto.

L’inceneritore di Scarlino non serve a chiudere il ciclo dei rifiuti, la stessa azienda nella settima richiesta di autorizzazione lo vede vocato al trattamento dei rifiuti speciali (fanghi da depurazione, pulper).

Per noi il territorio ha già dato e non può sopportare un nuovo carico ambientale.

Perciò la Regione Toscana non deve concedere la settima autorizzazione, per le chiare motivazioni contenute nelle sentenze del Consiglio di Stato e del Tribunale di Grosseto. Il capitolo va chiuso.

Mi piacerebbe veramente sapere cosa ne pensano i leghisti locali e quelli che siedono in Regione a Firenze. Loro che in consiglio regionale hanno scelto di non votare la risoluzione per la nuova politica dei rifiuti e l’economia circolare approvata da Pd, M5s, Mdp e Leu.

Per non parlare di quello che proprio in questi giorni accade in Veneto, dove il presidente leghista Luca Zaia autorizza un impianto analogo a quello di Scarlino nel territorio del comune di Venezia contro la volontà dei territori.

Che dire? Sarebbe, infine, interessante conoscere l’idea del candidato/a di centrodestra alla Regione Toscana, ma non sappiamo neppure chi sia e non sappiano quali siano le proposte della Lega per la Toscana.

Forse – conclude Termine – non esprimono opinioni per evitare che qualche amministratore leghista locale scelga di restituire la tessera per coerenza”.

leggi anche
Lega bandiera (2018)
Politica
Inceneritore, Lega: «Il Pd fa il gioco delle tre carte. Serve cambiamento in Toscana e a Follonica»
Foll a sinistra (amm2019)
Follonica
Follonica a Sinistra: «I candidati presidente scrivano nei loro programmi elettorali cosa vogliono fare dell’inceneritore»
Scarlino Energia Inceneritore 2018
Scarlino
Inceneritore, Pd: «Bene il chiarimento di Giani, ma questo non basta»
Eugenio Giani
Il caso
Inceneritore, Giani chiarisce: «No alla riapertura, impianto obsoleto»
Andrea Benini programma
#ballottaggiofollonica
Inceneritore, Benini: «La Maremma non può diventare la pattumiera della Toscana per motivi elettorali»
Massimo Di Giacinto
#ballottaggio2020
Inceneritore, Di Giacinto: «Come farà Benini a stare con il Pd per Firenze ed esserne contro per Follonica»
Scarlino Energia Inceneritore 2018
Politica
Inceneritore, In movimento per Follonica: «Quando era sindaco, Benini non ha fatto niente per trovare una soluzione»
Fratelli d'Italia 2019
Politica
Inceneritore, Fratelli d’Italia: «L’ennesimo teatrino della sinistra. Pd sempre più alla deriva»
bandiera Rifondazione
Politica
Inceneritore, Prc: «Bene che gli amministratori locali siano contro, ma le scelte si fanno in Regione»
Andrea Ulmi
Politica
Inceneritore, Ulmi a Termine: «Invece di guardare alla Lega, pensi al suo partito che perde consensi»
Scarlino Energia Inceneritore 2018
Dalla regione
Inceneritore, stop alla nuova valutazione dell’impianto: il Consiglio regionale approva all’unanimità
Scarlino Energia Inceneritore 2018
Politica
Sinistra italiana: «No all’inceneritore: impianto inadatto e obsoleto. Meglio recupero rifiuti»
commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI