Progressioni economiche per dipendenti comunali: «Si premierà il merito»

Più informazioni su

GROSSETO – «L’Amministrazione comunale di Grosseto e le rappresentanze sindacali hanno sottoscritto unanimemente l’accordo che fissa i criteri per le progressioni economiche orizzontali per i dipendenti interni all’Ente» il sindaco di Grosseto Antonfrancesco Vivarelli Colonna commenta così l’accordo raggiunto.

«A partire dal 2020 e nell’arco di tre anni, del tutto in linea con gli indirizzi espressi dalla giunta comunale, le progressioni saranno attribuite valorizzando il merito, l’esperienza lavorativa e la formazione professionale, senza automatismi o prevalenze di categoria. E’ inoltre prevista la salvaguardia della produttività e – per la Polizia municipale – è prevista l’indennità di servizio esterno fino a 3,00 euro/giorno».

«L’accordo è stato firmato nella giornata di mercoledì da tutte le sigle sindacali, Cgil, Cisl, Uil, Ugl, rsu e dal presidente della delegazione trattante Luca Canessa, segretario generale del Comune di Grosseto e del dirigente al Personale Felice Carullo. Grazie all’assessore al Personale Giacomo Cerboni per il grande lavoro compiuto».

Più informazioni su

Commenti