Centri estivi per bambini e adolescenti: pubblicato l’avviso per le associazioni. Come fare domanda

Più informazioni su

PIOMBINO – Pubblicato l’avviso dedicato alle attività organizzate per bambini e adolescenti e per i centri estivi nel periodo post coronavirus.
Fino al 30 giugno, le associazioni, le società sportive e tutti gli enti del terzo settore potranno presentare la domanda per organizzare attività ludico ricreative, di socializzazione e centri estivi dedicati a bambini e ragazzi dai 3 ai 17 anni.

“Finalmente – dichiara Simona Cresci, assessore all’Istruzione e alle Politiche giovanili – anche i più giovani avranno delle attività a loro dedicate in tutta sicurezza. Purtroppo, bambini e ragazzi sono tra i più colpiti dalle conseguenze di questa emergenza sanitaria che ha costretto alla chiusura tutte le attività che li riguardavano, dalla scuola allo sport. Certamente è indispensabile garantire la salute di tutti, per questo ci assicureremo il rispetto dei protocolli di sicurezza efficaci che possano proteggere bambini e ragazzi ma anche gli operatori e le famiglie. Sarà necessario uno sforzo organizzativo notevole ma saremo al fianco degli operatori per garantire ai nostri ragazzi uno spazio sicuro”.

Le attività potranno essere svolte all’aperto, in luoghi delimitati e dedicati, oppure in locali al chiuso. La domanda dovrà essere presentata entro il 30 giugno attraverso il portare Star della Regione Toscana: sarà necessario presentare il progetto, il protocollo di distanziamento e sicurezza da adottare e l’eventuale richiesta di spazi di proprietà del Comune. Il Governo ha stanziato delle risorse a sostegno di questo genere di attività: al Comune di Piombino sono stati assegnati circa 15mila euro che saranno distribuiti secondo le modalità riportate nell’avviso. Tutte le informazioni e la documentazione è disponibile sul sito del Comune di Piombino a questo link: https://www.comune.piombino.li.it/pagina2124_avviso-per-le-attivit-ludico-ricreative-e-centri-estivi-dedicate-a-bambini-e-adolescenti.html.

Per ulteriori informazioni è possibile contattare i numeri 0565 63304 – 0565 63294 oppure inviare una mail a cioniti@comune.piombino.li.it – sceccarelli@comune.piombino.li.it.

Più informazioni su

Commenti