Borghini immagina l’Argentario del futuro. Al via il procedimento urbanistico

MONTE ARGENTARIO – È iniziata a Monte Argentario la nuova pianificazione urbanistica del territorio comunale. «E’ un atto di fondamentale importanza che avvia il procedimento urbanistico ai sensi della normativa regionale e quindi apre ufficialmente la discussione sul disegno che si vorrà dare al futuro del Promontorio» afferma il sindaco Francesco Borghini.

«Parte così un percorso che scriverà la costituzione del territorio per i prossimi venti anni, contestualmente al procedimento di avvio del nuovo Piano operativo, e cioè le regole di intervento per l’immediato futuro, che sarà anch’esso deliberato nei prossimi giorni – hanno proseguito il sindaco Borghini e l’assessore al governo del territorio Gianluca Gozzo -. E’ un compito impegnativo quello che ci attende, soprattutto per gli obiettivi che l’amministrazione si è data fin da subito il suo insediamento: quelli cioè di coniugare il rispetto e la tutela del territorio, dal punto di vista sia paesaggistico che ambientale, con la necessità di riqualificare il patrimonio edilizio esistente promuovendo l’offerta turistica ed i servizi, a partire dalla mobilità».

«Su questi temi si gioca il rilancio del sistema economico locale: da una parte si vuol permettere alle piccole ditte edili di entrare nel mercato dei piccoli interventi di ristrutturazione e dall’altra si vuol contribuire a far investire sul turismo ricettivo e dei suoi servizi (dello sport, della nautica, della mobilità, ecc.), dando nuova attrattività all’Argentario. In questo particolare periodo storico, si sente forte la necessità non solo di avere chiara la visione al futuro del nostro territorio, ma anche quella di aver velocemente gli strumenti a disposizione degli operatori, degli investitori e della comunità tutta. Ci sentiamo quindi di lanciare un appello alla Regione Toscana ed a tutti gli enti che saranno coinvolti in questo faticoso – ma fondamentale – percorso di tagliare quanto più possibile i tempi morti, di semplificare la discussione e di trovarsi ancora più compatti nel fare assieme questa strada».

Anche per tali motivi, a breve partirà la fase della partecipazione denominata Argentario Domani: un percorso di comunicazione e coinvolgimento di cittadini e portatori di interesse per la definizione dei nuovi strumenti di pianificazione urbanistica, i cui aggiornamenti saranno pubblicati regolarmente sul sito del comune. Tra l’altro, proprio per rendere più snello questo step, tutte le manifestazioni di interesse prodotte con gli avvisi del 2016 e del 2019 sono entrati nell’interesse del procedimento.

Commenti