Costa Diadema: fine dell’emergenza Covid a bordo. L’equipaggio scende dalla nave

Più informazioni su

PIOMBINO – Dopo 65 giorni di permanenza in porto a Piombino, la nave “Costa Diadema“ riceve la libera pratica sanitaria: termina l’isolamento per i membri dell’equipaggio.

La nave, proveniente dagli Emirati Arabi Uniti, ormeggiava il giorno 30 marzo, dopo diversi trascorsi, alla banchina “Pecoraro”, diventando la nave più grande mai arrivata a Piombino sinora.

Oggi, il dottor Lattanzi, direttore Usmaf-Sasn Toscana ed Emilia Romagna) ha consegnato copia formale dell’autorizzazione al comandante della nave, alla presenza del personale dell’Ufficio Circondariale Marittimo – Guardia Costiera di Piombino e dell’Agenzia Marittima Freschi.

Il rilascio di tale documento sancisce, pertanto, la definitiva fine dell’emergenza Covid-19 a bordo e permette, di fatto, di poter salire e
scendere dalla nave, ed in particolare all’equipaggio di poter mettere piede in banchina dopo una lunga quarantena lontano da casa. Un successo per tutto il porto, risultato di sinergia e collaborazione tra le autorità ed istituzioni impegnate per il rimpatrio di oltre 800 marittimi di 21 diverse nazionalità e per la sicurezza dei lavoratori rimasti a bordo.

Più informazioni su

Commenti