Bandiere tricolori contro il Governo Conte, il Centrodestra in piazza per l’alternativa. TUTTE LE FOTO E IL VIDEO fotogallery

FOLLONICA – Senza simboli di partito, ma con tante bandiere tricolore a sventolare e l’inno di Mameli cantato da tutta la piazza. Così il centrodestra è sceso in piazza oggi anche in provincia di Grosseto e l’ha fatto a Follonica. La seconda città della Maremma è stata scelta dai tra partiti dello schieramento di centrodestra, Lega, Fratelli d’Italia e Forza Italia, per manifestare contro la il Governo Conte, ma anche per lanciare un messaggio forte in vista del ballottaggio che dovrà decidere il prossimo sindaco di Follonica.

Circa 200 persone si sono ritrovate in piazza Sivieri con cartelli e slogan che in queste ultime settimane hanno fatto parte dell’agenda politica del centrodestra: “più potere ai sindaci e meno burocrazia, pace fiscale e stop alle cartelle”.

Una voce unica quella del centrodestra che ha deciso di scendere in piazza compatto senza distinzioni di bandiera per dare più forza alla protesta contro il Governo Conte, il “Governo dei Perdenti” così come si leggeva in uno degli striscioni mostrati questa mattina.

E insieme a tanti militanti si sono ritrovati a Follonica anche i segretari dei partiti di centrodestra, Andrea Ulmi, Lega, Fabrizio Rossi, Fratelli d’Italia e Sandro Marrini, Forza Italia. Con loro anche i sindaci del territorio maremmano come Antonfrancesco Vivarelli Colonna (Grosseto), Luca Grisanti (Campagnatico), Diego Cinelli (Magliano in Toscana) e Francesca Travison (Scarlino). In piazza anche gli onorevoli Mario Lolini (Lega) e Elisabetta Ripani (Forza Italia) e naturalmente Massimo Di Giacinto, candidato sindaco del centrodestra a Follonica.

Noi abbiamo seguito la manifestazione in diretta questa mattina e con le foto di Giorgio Paggetti che trovate nella gallery.

Tutte le interviste ai protagonisti della manifestazione di questa mattina le trovate nel video qui in basso.

Commenti