L’almanacco del Giunco: l’1 giugno nasce lo Scotch whisky ed è fondata la Banca centrale europea

Più informazioni su

GROSSETO – Lunedì 1 giugno, san Giustino martire, Giornata mondiale dei genitori, il sole sorge alle 5.37 e tramonta alle 20.48. Accadeva oggi:

193 – Il Senato romano condanna a morte l’imperatore Didio Giuliano, permetteyndo a Settimio Severo di conquistare il trono latino.

303 – Presunto martirio di Crescentino di Città di Castello.

987 – Ugo Capeto è eletto re di Francia.

1204 – Caduta della città di Rouen, che diventa possedimento del re di Francia, Filippo II.

1252 – Alfonso X di Castiglia, detto il saggio, viene proclamato re di Castiglia e di León.

1307 – Fra Dolcino, dopo essere stato costretto ad assistere al supplizio dell’amata Margherita e dopo devastanti torture, viene arso sul rogo a Vercelli.

1392 – A Palermo viene eseguita la condanna a morte di Andrea Chiaramonte, tra i capi della Fazione latina della nobiltà siciliana.

1479 – Viene fondata l’Università di Copenaghen.

1485 – Mattia Corvino d’Ungheria ottiene Vienna da Federico III d’Asburgo.

1495 – Il frate John Cor registra il primo lotto conosciuto di Scotch whisky.

1533
– Viene fondata la città di Cartagena de Indias;
– Anna Bolena è incoronata regina, come consorte di Enrico VIII di Inghilterra, mentre Caterina d’Aragona è riconosciuta come principessa vedova (di Arturo di Galles).

1645 – Iniziano formalmente a Münster e Osnabrück in Vestfalia le trattative di pace per porre fine alla Guerra dei trent’anni.Vi partecipano i rappresentanti del Sacro Romano Impero di Ferdinando III d’Asburgo da una parte, e quelli di Francia di Luigi XIV sotto la reggenza della madre Anna d’Austria assieme e quelli svedesi della regina Cristina dall’altra. Le trattative dureranno tre anni.

1657 – La Danimarca-Norvegia fa il suo ingresso nella Seconda guerra del nord (1655-1660) dichiarando guerra all’Impero svedese di Carlo X.

1764 – L’astronomo francese Charles Messier aggiunge l’Ammasso Globulare di Ercole o M13 al suo catalogo.

1774 – Rivoluzione americana: il governo della Gran Bretagna ordina la chiusura del porto di Boston.

1779 – Rivoluzione americana: Benedict Arnold viene giudicato dalla corte marziale per condotta disonesta nella gestione della proprietà governativa.
1792 – Il Kentucky diventa il quindicesimo Stato degli USA.

1794 – Glorioso primo di giugno.

1796 – Il Tennessee diventa il sedicesimo Stato degli USA.

1812 – Guerra del 1812: Il presidente degli Stati Uniti d’America James Madison chiede al Congresso di dichiarare guerra al Regno Unito.

1815 – Napoleone Bonaparte giura fedeltà alla Costituzione francese.

1829 – Il capitano James Stirling fonda la Swan River Colony nell’Australia Occidentale.

1831 – James Clark Ross scopre la posizione del Polo Nord magnetico nella Boothia, Canada.

1840 – Samuel Cunard completa la traversata di un vaporetto a ruota da 700 tonnellate, da Liverpool, Inghilterra ad Halifax, in Nuova Scozia.

1855 – L’avventuriero americano William Walker conquista il Nicaragua e ripristina la schiavitù.

1869 – Thomas Edison riceve il brevetto per la sua macchina elettiva elettrica.

1879 – Papa Leone XIII pubblica la lettera enciclica “Ci siamo grandemente”, sull’indissolubilità del matrimonio.

1890 – L’Ufficio del censo degli Stati Uniti inizia l’utilizzo della macchina tabulatrice di Herman Hollerith per conteggiare i risultati del censimento.

1898 – L’esposizione mondiale Trans-Mississippi Exposition world’s fair si inaugura ad Omaha, in Nebraska.

1909 – L’esposizione mondiale Alaska-Yukon-Pacific Exposition apre a Seattle (Washington).

1910 – La spedizione di Robert Falcon Scott verso il Polo Sud lascia l’Inghilterra.

1918 – Prima guerra mondiale: inizio della battaglia di Bosco Belleau.

1922 – Costituzione del Royal Ulster Constabulary.

1933 – L’esposizione mondiale Secolo del progresso apre a Chicago (Illinois).

1938 – In Germania, Heinrich Himmler ordina la deportazione di asociali, Rom, vagabondi, lenoni, prostitute.

1941
– Seconda guerra mondiale: fine della battaglia di Creta. L’isola viene conquistata dai tedeschi;
– I britannici riprendono il controllo di Baghdad dopo un colpo di Stato.

1942 – Seconda guerra mondiale: il giornale di Varsavia Liberty Brigade pubblica le prime notizie riguardo l’esistenza dei campi di concentramento.

1943 – Incursione aerea della Raf sugli stabilimenti Zeppelin a Friedrichshafen, in Germania, dove si producevano gli impianti radar tedeschi.

1955 – Inizio della Conferenza di Messina

1958
– Iniziano le trasmissioni televisive a livello nazionale in Canada;
– Charles de Gaulle viene richiamato dalla pensione per guidare la Francia per decreto per un periodo di sei mesi.

1959
– In Tunisia viene adottata la prima Costituzione repubblicana;
– Comincia in Nicaragua una rivoluzione contro il presidente Somoza.

1962
– I curdi rivendicano presso l’Onu il loro diritto all’indipendenza;
– Indipendenza delle Isole Samoa.

1965 – Un incidente dentro una miniera in Giappone (Yamano) causa 237 morti.

1967 – Viene pubblicato in Inghilterra Sgt. Pepper’s Lonely Hearts Club Band dei Beatles.

1973
– Telebiella chiude i battenti sotto il governo Andreotti;
– Viene proclamata la Repubblica in Grecia.

1977 – L’Unione Sovietica accusa di tradimento il leader dei diritti civili Anatoly Sharansky.

1979 – In Rhodesia finisce il novantennale dominio della minoranza bianca; la nazione diventa Zimbabwe-Rhodesia.

1980 – La Cable News Network (Cnn) inizia le sue trasmissioni.

1985 – Alan García viene proclamato presidente del Perù.

1988 – Il presidente statunitense, Ronald Reagan, e quello sovietico, Michail Gorbačëv stipulano un accordo per l’eliminazione dei missili a media gittata.

1990 – George H. W. Bush e Michail Gorbačëv firmano un documento riguardo alla riduzione del 30% delle loro armate nucleari.

1994 – Armando Calderón diventa presidente di El Salvador.

1997 – Hugo Banzer vince le elezioni presidenziali boliviane.

1998:
– Viene istituita la Banca centrale europea incaricata dell’attuazione della politica monetaria per i diciannove paesi dell’Unione europea che hanno aderito alla moneta unica e che formano la cosiddetta zona euro. Succede all’Istituto monetario europeo;
– L’olandese Wim Duisenberg si insedia come primo presidente della Banca centrale europea.

2001:
– Sudafrica: muore Nkosi Johnson, il ragazzo nero di 12 anni diventato simbolo della lotta all’Aids;
– Israele: a Tel Aviv, un terrorista suicida delle Brigate al-Quds si fa esplodere davanti alla discoteca Dolphin-Disco. Muoiono l’attentatore e 20 persone nel più grave attentato compiuto durante l’anno;
– Nepal: il principe ereditario Dipendra, 30 anni, spara contro i membri della famiglia reale, uccidendo il re Birendra, la regina Aishwarya, e altri sette membri della famiglia reale. Dopo il massacro il principe si uccide. Il 4 viene nominato nuovo re Gyanendra, fratello di Birendra;
– L’egiziano ʿAmr Mūsā diviene il sesto Segretario generale della Lega araba.

2003 – La Cina inizia a riempire il bacino dietro la massiccia Diga delle Tre Gole, innalzando il livello dell’acqua di oltre 100 metri.

2005 – Con un referendum, i Paesi Bassi rifiutano la creazione di una Costituzione europea.

2009
– Un Airbus A330-200 di Air France partito da Rio de Janeiro e diretto a Parigi scompare dai radar brasiliani alle ore 8 circa. 228 le persone a bordo, tra queste 10 italiani, 3 di origine trentina. La settimana dopo vengono ritrovati i primi resti del velivolo: nessun superstite;
– La General Motors avvia la procedura di bancarotta regolata dal Chapter 11. È il quarto maggior fallimento della Storia degli Stati Uniti.

Fonte: il.wikipwdia.org

Più informazioni su

Commenti