Un olivo nel centro della piazza: a sceglierlo 300 cittadini

Più informazioni su

ROCCASTRADA – Sono stati 330 i cittadini che hanno partecipato al sondaggio indetto dall’Amministrazione comunale circa 15 giorni fa sulla pagina fb istituzionale per l’iniziativa di scelta della soluzione progettuale per piazza Gramsci a Roccastrada. Le tre proposte di sistemazione dell’interno della vasca per le quali era possibile selezionare l’opzione erano rispettivamente: 1) Un’aiuola di fiori con essenze sempreverdi; 2) una pianta di olivo; 3) installazioni luminose.

I voti riportati alla scadenza fissata sono stati in totale 330 con una larga maggioranza pari al 56,7% per la soluzione n. 2, ovvero la pianta di olivo; la seconda preferenza scelta dal 30,9% dei partecipanti al sondaggio, è stata per un’aiuola di fiori con essenze sempreverdi, mentre in ultima posizione la soluzione n. 3 con la proposta di installazioni luminose.

“Come era stato richiesto dalla popolazione, ci siamo impegnati a indire il sondaggio e, così come avevamo promesso – queste le parole della vice sindaca Stefania Pacciani – realizzeremo quella soluzione che i cittadini hanno indicato con le loro preferenze. Del resto la pianta di olivo rappresenta di sicuro un simbolo del nostro territorio perché fa parte, insieme alla vite, del paesaggio delle nostre colline. Inoltre Roccastrada da molti anni fa parte della Associazione Città dell’Olio e crediamo che rendere omaggio a questa coltura sia un gesto apprezzato dalla comunità”.

I lavori di riqualificazione di piazza Gramsci sono avviati proprio questa mattina e prevedono una serie di sistemazioni ambientali con livellamenti e la messa in opera di piantumazioni di vario genere, nonché la demolizione della parte in elevazione della vecchia fontana, all’interno della quale troverà la sua collocazione una bella pianta di olivo. Ricordiamo che i lavori dell’importo complessivo di 25.000 euro, sono finanziati per circa il 75% con risorse provenienti dalla Regione Toscana e la restante parte con risorse del bilancio comunale.

Idea progettuale e direzione lavori sono a carico dell’Ufficio Tecnico Comunale.

Più informazioni su

Commenti