Ad un anno dall’elezione il bilancio del sindaco di Castel del Piano

CASTEL DEL PIANO – È positivo il bilancio che il sindaco di Castel del Piano, Michele Bartalini, fa di questo primo anno di Governo

“È passato un anno dalla nostra vittoria, una vittoria che ci ha affidato la responsabilità di guidare la nostra comunità” afferma la lista per un “Comune di Tutti”. “Siamo stati investiti di una grande fiducia che ogni giorno sentiamo ancora forte”.

“Nel primo anno siamo riusciti a mettere in campo già molte delle nostre promesse, dalla riapertura di via dell’Opera, al ritorno dei fuochi d’artificio in piazza Garibaldi durante il Palio, le illuminazioni di monumenti storici al centro del paese, un’attenzione costate alle nostre frazioni, come dimostra la pensilina alla fermata dell’autobus recentemente completata a Montenero, solo per citarne alcune. Non ci siamo risparmiati quando c’era da far sentire la nostra voce come nel caso della medicina sportiva che è stata mantenuta”.

“Abbiamo ospitato e ci siamo fatti promotori di tutta una serie di attività culturali che hanno toccato tutta una serie di argomenti dalla lotta alla mafia alla giornata della memoria, dalla prevenzione, come la Carovana della salute fino a materie a carattere storico locale. Un’attenzione particolare per il turismo con una visione nuova, che vuole rompere gli egoismi locali e proporre una visione unitaria della nostra Montagna”.

“È iniziata una riorganizzazione alla macchina amministrativa come dei servizi offerti al cittadino che presto darà i suoi frutti, senza tralasciare un’attenzione sempre alta per la cura dei bilanci. In materia ambientale abbiamo iniziato a lavorare cercando di accrescere il senso di responsabilità civica nei cittadini ed abbiamo predisposto il piano di nuova gestione dei rifiuti che sarà attivo nei prossimi mesi”.

“Tutto questo senza mai perdere di vista la cosa che riteniamo centrale, l’ascolto dei cittadini. Purtroppo tutto ciò ha avuto un brutta battuta di arresto, ci siamo, noi con voi tutti, imbattuti in una situazione che mai avremmo creduto di poter vivere. Nonostante tutto, insieme passeremo anche questa situazione, con la certezza che il nostro futuro sarà come lo scorso Natale, ricco di luci e di nuova vita”.

Commenti