Si apre il cantiere per il nuovo campo da tennis: sarà pronto in sei mesi fotogallery

BAGNO DI GAVORRANO – Sarà realizzato nel giro di sei mesi il nuovo campo da tennis di Bagno di Gavorrano. Sorgerà nella zona verde compresa tra il parco pubblico, la pista di pattinaggio, l’area fitness e l’area di sgambamento dei cani.

Si tratta di un’area che con gli ultimi interventi è stata totalmente riqualificata e che con la realizzazione dei nuovi impianti sportivi sarà completata.

Il cantiere è stato aperto questa mattina alla presenza del sindaco di Gavorrano Andrea Biondi, dell’assessore regionale allo sport Stefania Saccardi, del consigliere regionale Leonardo Marras, dell’assessore allo sport Daniele Tonini e dagli altri rappresentanti della giunta di Gavorrano Francesca Bargiacchi e Stefania Ulivieri.

Il progetto prevede un investimento di 150 mila euro: «Di questi – spiega il sindaco – 50mila provengono da un finanziamento regionale e gli altri dal bilancio del nostro Comune». I lavori, affidati con un bando alla ditta “Banini Ivano”, comprendono oltre alla realizzazione del campo anche il rifacimento di tutti i camminamenti di accesso all’area e l’adeguamento degli spogliatoi a servizio della pista di pattinaggio. «In questa prima fase – ha spiegato l’assessore Tonini – gli spogliatoi saranno in condivisione, ma è previsto in futuro anche un nuovo intervento». Parlando di futuro il sindaco ha anche annunciato la possibilità di collocare in quell’area, che sarà sempre più frequentata, un chiosco mobile che potrà fare servizio di somministrazione. Il progetto prevede anche l’abbattimento di circa venti pini, ma il sindaco ha rassicurato che in quell’area saranno piantumati nuovi alberi come previsto dal progetto.

L’assessore Saccardi ha ricordato l’impegno della Regione a sostegno del mondo dello sport e della realizzazione dei nuovi impianti annunciando anche che la Toscana ha predisposto un fondo per aiutare le associazioni sportive: «In queste settimane abbiamo – ha detto Saccardi – riconvertito il fondo a sostegno della manifestazioni sportive. Visto che questi eventi a causa del Covid-19 non ci potranno essere, abbiamo pensato di destinare quelle risorse alle associazioni che hanno in gestione impianti sportivi. Nel frattempo stiamo lavorando anche ad una variazione di bilancio che possa integrare con nuove risorse queste fondo».

All’apertura dei lavori erano presenti anche i rappresentanti del Circolo tennis di Gavorrano che poi si occuperà della gestione del nuovo impianto.

Commenti