Comunità in lutto: è morto Pasquino, punto di riferimento del sindacato

I funerali si svolgeranno domani mattina a Bagno di Gavorrano

Più informazioni su

BAGNO DI GAVORRANO – È morto stanotte Pasquino Fabbrizzi. Per anni uno punto di riferimento del sindacato e della Cgil di tutto il territorio di Gavorrano e delle Colline Metallifere. Aveva 90 anni ed era il padre di Alessandro, già sindaco di Gavorrano, e di Gianpiero, artista del territorio (nella foto Pasquino Fabbrizzi a sinistra mentre riceve un riconoscimento durante la celebrazione del 60esimo anniversario della Lotte dei cinque mesi nel 2011).

«Questa notte è venuto a mancare all’età di novant’anni, il compagno Pasquino Fabbrizzi . dice Claudio Sozzi Segretario Sindacato pensionati SPI CGIL Lega di Gavorrano – Figura carismatica della Cgil del nostro comprensorio e uno dei fondatori della nostra Lega dei pensionati SPI CGIL di Gavorrano».

«Persona stimata e benvoluta da tutta la cittadinanza gavorranese in maniera “trasversale” alla politica e a qualsiasi appartenenza. Sempre pronto al servizio per gli altri, ha svolto, dopo aver lavorato come minatore, molti anni di servizi di patronato INCA, sempre accompagnando pratiche e atti con parole di aiuto, consigli e conforto. Per sua scelta, all’ultimo nostro congresso di Lega, ormai stanco, mi chiese di non farne parte e non inserirlo tra i candidati al Direttivo e cosi feci nel massimo rispetto per la sua figura».

«Oggi pomeriggio porterò la nostra bandiera per esporla vicino alla salma nella sua  abitazione, in attesa della celebrazione funebre che avverrà domani mattina. A nome della Lega e di tutti i componenti il  Comitato Direttivo ho formulato le condoglianze alla famiglia. Ciao Pasquino… che la terra Ti sia lieve.”

Più informazioni su

Commenti