Dal suolo pubblico gratuito alle iniziative per l’estate: Gavorrano progetta la Fase 3

Più informazioni su

GAVORRANO – Gavorrano da il via alla Fase 3. Il comune ha infatti predisposto un pacchetto di misure finalizzato a favorire l’avvio di un percorso di ripartenza sociale ed economica del tessuto cittadino po la crisi dovuta all’emergenza “Covid 19”.

Il sindaco, Andrea Biondi, elenca le principali misure adottate: «Vogliamo dare a tutti gli esercizi commerciali che somministrano bevande e cibo di ampliare o richiedere suolo pubblico in maniera gratuita».

Tra le priorità del comune «coinvolgere le associazioni locali per allestire servizi educativi per le fasce più giovani consentendo l’utilizzo di spazi pubblici. Contributi per le attività produttive quest’anno saranno destinati non solo alle nuova aperture, ma anche alle riaperture, per affrontare questa fase. Infine cerchiamo società per fare una convenzione e fare la convenzione in esercizi commerciali e associazioni sportive del territorio» conclude Biondi.

Ecco i provvedimenti per i vari settori:

Emergenza Alimentare: Programmare una terza fase per la raccolta di ulteriori domande delle famiglie in difficoltà per l’erogazione di derrate alimentari gratuite impegnando se necessario risorse economiche del Bilancio Comunale per sostenere l’egregio lavoro condotto dalle associazioni del terzo settore operanti nel territorio a supporto delle famiglie in difficoltà, e sensibilizzando la comunità verso ogni iniziativa benefica capace di sostenere economicamente tale azione solidale tramite la raccolta fondi o le donazioni di derrate alimentari, oltre prodotti di prima necessità, prioritariamente se destinati a nuclei familiari comprendenti bambini minori in giovane età.

Tempo famiglia-lavoro: Predisporre la creazione di un albo baby-sitter per agevolare la fruizione da parte delle famiglie della misura “Bonus baby-sitter” messa in campo dal Governo nazionale, nella volontà di supportare le famiglie nella difficoltà di conciliare gli impegni lavorativi alla sorveglianza e supporto dei figli impegnati nell’attività didattica a distanza.

Casa: Concludere celermente l’istruttoria delle domande pervenute in merito al bando straordinario per il sostegno al pagamento del canone di locazione conseguente alla emergenza epidemiologica Covid-19 ai sensi della Delibera N. 442 del 31-03-2020 della Giunta Regionale della Toscana. Avviare una ricognizione degli immobili di proprietà comunale destinabili ad ospitare nuclei familiari in emergenza abitativa, in applicazione del Regolamento Comunale disposto tramite Delibera 12 del Consiglio Comunale del 06/04/2020.

Misure straordinarie per gli esercenti in sede fissa: Predisporre e pubblicare manifestazione d’interesse secondo linee guida di prossima definizione per la richiesta di suolo pubblico aggiuntivo con concessione gratuita e totale cancellazione per l’anno corrente del Canone per l’occupazione di spazi e aree pubbliche (COSAP). Possibilità in tutto il territorio comunale di utilizzare lo spazio pubblico per gazebo o ombrelloni e tavolini nel rispetto delle prescrizioni del Codice della Strada e del transito dei mezzi di soccorso, delle esigenze degli esercenti e degli immobili prospicienti e confinanti anche favorendo accordi tra vicini (progetti di strada o di piazza). A tal proposito saranno emanate delle linee guida che saranno fornite per un’equa ripartizione suolo pubblico. Riduzione tempi per il rilascio delle autorizzazioni e semplificazione telematica delle procedure. Alle nuove richieste di occupazione di suolo pubblico dovrà essere dato riscontro entro 10 giorni lavorativi; alle richieste di ampliamento di suolo pubblico entro 5 giorni. Bando pubblico per la concessione di contributi comunali destinati a sostenere le attività produttive nella fase di ripartenza, con criteri di prossima definizione. Campagna di sensibilizzazione a favore del piccolo commercio come forma di animazione territoriale e baluardo di socialità, da condurre in collaborazione con le associazioni di categoria e rappresentative degli esercenti locali in sede fissa.

Forme di supporto alla Locazione Commerciale: Riduzione IMU, da quantificare secondo equilibri di bilancio, per i proprietari che applicheranno una riduzione “registrata” dell’importo della locazione degli immobili sede di laboratori artigiani, attività commerciali e pubblici esercizi; Rimodulazione straordinaria canone di locazione per immobili di proprietà e gestione diretta comunale affittati a negozi, laboratori artigiani e pubblici esercizi.

Incentivi per la sanificazione: Incentivi da quantificare per l’attività di sanificazione per piccoli esercenti per immobili con superficie di vendita non superiore a 300 mq. Manifestazione di interesse per l’individuazione di società specializzata nella sanificazione secondo norma di legge per la stesura di convenzione a favore delle attività produttive del territorio comunale con la proposta di prezzi vantaggiosi.

Tari: Valutare ulteriore differimento dei termini di pagamento elle scadenze tributarie per il solo anno 2020 afferenti le scadenze della Tari come segue: 30/09/2020, 30/10/2020, 30/11/2020 per le attività produttive, oltre il necessario recepimento della sentenza della Corte di Cassazione 1162 del 19/02/2019 per adeguamento delle tariffe per la categoria degli agriturismi. Futura deliberazione, in sintonia con il Piano Economico Finanziario deliberato dall’Assemblea di Ato Rifiuti Toscana Sud 2020, di tariffe comunali per il servizio di raccolta rifiuti per l’anno corrente premianti per tutte le attività produttive alle quali è stato precluso l’esercizio sulla base dei codici Ateco non autorizzati dal decreto Cura Italia (ristoranti, comprese palestre, associazioni sportive, cinema, etc …).

Ambulanti: Esenzione TARI per il periodo di inutilizzo ed esenzione del Canone per l’occupazione di spazi e aree pubbliche utilizzate nel periodo marzo – aprile 2020.

Agricoltura: Esenzione al pagamento TOSAP al fine di concedere suolo pubblico a titolo gratuito per l’istituzione di mercato rionale con cadenza mensile o bimensile, destinato a produttori agricoli del territorio per la vendita diretta di alimenti e bevande a km 0 secondo progetti quali (a titolo di esempio): ‘Campagna Amica’ e ‘Il Mercato della Terra’. Costituzione della Consulta Comunale dell’Agricoltura, del Vino e dei Sapori per la valorizzazione delle specificità dell’enogastronomia locale come leva di sviluppo turistico e di stimolo alla domanda locale, a favore di un’economia solidale e capace di ridistribuire ricchezza in loco.

Edilizia: Azzeramento del costo del suolo pubblico per riqualificazione delle facciate connettendo la misura con il “Bonus Facciate” previsto dalla Legge di Bilancio per l’anno 2020; predisposizione di un piano per favorire l’incontro tra imprese e proprietari al fine di incentivare l’attivazione dei bonus ed il coordinamento dell’azione per la riqualificazione non solo edilizia ma anche urbanistica di aree urbane del Comune di Gavorrano.

Sport: Monitoraggio dello stato dell’arte nella gestione degli impianti sportivi con i concessionari e predisposizione misure volte alla rimodulazione dei rapporti giuridici ed economici con l’Amministrazione Comunale; Individuazione aree pubbliche all’aperto da assegnare alle società sportive della città che ne facciano richiesta attraverso risposta a manifestazione di interesse pubblico. Bando per la concessione di contributi comunali destinati alle ASD con sede nel Comune di Gavorrano per incentivi volti a sostenere i costi di mantenimento degli immobili comunali anche nel periodo di inattività sportiva (comprese utenze), a supportare attività volte alla promozione della pratica sportiva verso le fasce giovanili della popolazione, maggiormente negativamente condizionate nel propri accrescimento psicofisico nella fase di blocco totale delle attività sportive, oltre che scolastiche, e senza possibilità di svolgimento di attività motorie fuori dai propri perimetri abitativi. Manifestazione di interesse per l’individuazione di società specializzata nella sanificazione secondo norma di legge per la stesura di convenzione a favore delle associazioni sportive del territorio comunale con la proposta di prezzi vantaggiosi.

Cultura: Stesura di un programma di iniziative culturali ed espressioni artistiche da svolgere in stretta collaborazione con le associazioni del territorio, con la concessione di patrocinio oneroso da parte dell’Amministrazione Comunale, nella convinzione che la cultura non debba ritornare ad essere un lusso riservato a pochi, ma bene necessario allo sviluppo sociale della comunità, utilizzando anche forme di diffusione streaming.

Turismo: Valutazione futura all’interno della Consulta del Turismo per la sospensione dell’Imposta di Soggiorno per il secondo quadrimestre di applicazione dell’anno corrente (Luglio, Agosto, Settembre, Ottobre 2020), o relativo impiego delle somme raccolte volto a sostenere la promozione turistica ed i costi di sanificazione ed organizzazione degli spazi per garantire la sicurezza sanitaria degli ospiti. Manifestazione di interesse per l’individuazione di società specializzata nella sanificazione secondo norma di legge per la stesura di convenzione a favore delle strutture ricettive del territorio comunale con la proposta di prezzi vantaggiosi. Organizzazione di eventi estivi volti all’animazione e promozione del territorio, in collaborazione con sponsor privati e tramite contributo della Regione Toscana, nel rispetto degli equilibri di bilancio comunale.

Scuola e servizi educativi: Progettazione ed organizzazione di servizi educativi ed aggregativi estivi per bambini secondo le modalità che saranno fornite in merito al distanziamento sociale, in collaborazione con le associazioni ricreative, culturali e sportive del territorio, attraverso l’utilizzo dei parchi pubblici, con particolare attenzione ai diversamente abili. Ricerca di azienda partner nel mercato del digital device per la proposta di servizi internet vantaggiosi per la popolazione residente e le attività ricettive, per sostenere la didattica on – line.

Tutela del Benessere animale: Predisposizione di un protocollo per la gestione e la fruizione in sicurezza delle aree all’aperto destinate allo sgambamento ed all’attività cinofila.

Associazionismo: Tavolo di concertazione per la revisione del Calendario Feste e Sagre per la somministrazione temporanea di alimenti e bevande, volto a non porre situazioni di rischio sanitario per la popolazione locale e visitatori estivi del nostro territorio, ed evitare ogni forma di concorrenza rispetto al settore della ristorazione e la somministrazione fissa di alimenti e bevande.

Legalità e sicurezza: Predisposizione di un protocollo d’intesa territoriale volto all’impegno delle istituzioni locali, associazioni di categoria, sindacati e soggetti rappresentantivi del tessuto socio economico locale, a favore del mantenimento della legalità nel territorio della zona nord della Provincia di Grosseto, consci che le ferite economiche condotte dall’emergenza sanitaria Covid-19 ai settori produttivi della nostra economia e la necessaria richiesta di nuova liquidità, rappresentano condizioni fertili per infiltrazione delle associazioni malavitose, e che a tale rischio debba rispondere la comunità tutta in qualità di sentinella a favore della legalità, oltre garantire la necessaria sicurezza dei luoghi di lavoro, non solo sanitaria, per scongiurare il pericolo che la necessaria riduzione dei costi variabili del processo produttivo non sia a discapito della sicurezza sul lavoro.

Più informazioni su

Commenti