Il Comune incontra gli operatori turistici: «Pronti alla ripartenza»

MASSA MARITTIMA – «Il Comune di Massa Marittima vuole coinvolgere gli operatori turistici in vista della prossima ripartenza della stagione turistica». Lo hanno annunciato l’assessore al turismo Irene Marconi e il vicesindaco con delega ai progetti turistici  Maurizio Giovannetti durante una videoconferenza con gli operatori che si è tenuta ieri, martedì 12 maggio, sul tema della riapertura del turismo a Massa Marittima e del territorio circostante dopo l’emergenza Coronavirus. Tanti i partecipanti alla videoconferenza tra imprenditori e addetti ai lavori.

“E’ stata una conferenza utile e costruttiva – ha detto l’assessore Irene Marconi – che aveva l’obiettivo di sentire il polso degli operatori turistici del territorio e condividere un obbiettivo comune. Sappiamo che oggi niente sarà come prima ma siamo anche consapevoli che il flusso turistico sarà molto diverso rispetto al passato. In questo contesto il nostro territorio ha indubbi vantaggi per offrire una vacanza in tutta sicurezza come i grandi spazi aperti, si può raggiungere in auto e abbiamo un patrimonio architettonico, monumentale e artistico che è un valore aggiunto”.

“Sulla tassa di soggiorno non facciamo al momento previsioni – ha puntualizzato Maurizio Giovannetti – ma il nostro intento è quello di coinvolgere gli operatori nella decisione, con l’idea di impegnare l’eventuale risorsa in progetti turistici da portare avanti anche in sinergia con l’Ambito Turistico Maremma Nord di cui facciamo parte, oppure sviluppati direttamente dall’amministrazione Comunale. Si tratterebbe solo di una parte degli investimenti che si sommeranno a quelli comunali e regionali, ma un segnale secondo noi forte per creare un nuovo futuro per il nostro turismo”, ha concluso il vicesindaco. Tra i partecipanti anche Sonia Pallai del Centro Studi Turistici di Firenze.

“Per la ripartenza il primo mercato di riferimento sarà quello regionale, poi nazionale e solo in un secondo tempo quello straniero – ha sottolineato -, dovremo quindi pensare a strategie di promozione completamente nuove da quelle pensate prima dell’emergenza Coronavirus. Prodotti di viaggio da realizzare nei territori e dove le strutture private siano ancora di più protagoniste in sinergia con l’ente pubblico”.

Prosegue intanto fino al 15 maggio l’iniziativa del Comune e dell’Ufficio Turistico, in collaborazione con la Cooperativa Itinera,  per pubblicare sui canali social e sul sito web dell’ente piccoli video promozionali delle attività turistiche. Ogni struttura potrà inviare un semplice video amatoriale che abbia una durata massima di 30 secondi e che possa rappresentare al meglio ogni realtà lanciando il messaggio che si può trascorrere una vacanza all’insegna della sicurezza e della tranquillità.

I video possono essere inviati all’indirizzo e-mail: s.nocciolini@comune.massamarittima.gr.it e saranno pubblicati in ordine di arrivo dal 16 maggio.

Commenti