Quantcast

Ampliare le concessioni, istituire una consulta e promuovere l’Argentario: le proposte di Scotto contro la crisi

MONTE ARGENTARIO – Un “gabinetto di crisi” con maggioranza e opposizione, una consulta sul turismo, ampliare le concessioni. Sono alcune delle proposte che “Argentario il progetto” ha fatto a sindaco, assessori e consiglieri.

«Dopo un confronto con molti imprenditori e cittadini – afferma Luigi Scotto -, presentiamo all’amministrazione di Monte Argentario questa Lettera, in un’ottica di collaborazione, visto il momento di assoluta difficoltà che il nostro promontorio, insieme all’Italia tutta ed al mondo intero sta affrontando»

Scotto passa poi a elencare quelli che sono i punti principali della sua proposta:

1) Riunire tutto il Consiglio, Maggioranza ed Opposizione in un “Gabinetto di crisi”con un patto di onore che si scioglierà alla fine dell’emergenza

2) Convocare una “Consulta dell’Economia e del Turismo” per coinvolgere tutte le energie intellettuali, le esperienze e le professionalità al fine di dare un contributo di idee alla Maggioranza

3) Definire linee guida per la gestione, fruizione e controllo delle spiagge libere presenti sul promontorio ed eventuale collaborazione con le associazioni presenti sul territorio

4) Dove possibile, prevedere l’allargamento, gratuito, delle concessioni a tutte le attività per compensare il maggior bisogno di spazi che la “Distanza sociale” richiederà

5) Potenziare l’ufficio tecnico e verificare l’attuale Regolamento Urbanistico al fine di eliminare incongruenze o conflitti normativi esistenti, verifica della corrispondenza tra cartografie comunale e reale situazione dei luoghi, il tutto finalizzato a dare nuovo impulso all’Edilizia

6) Dare massimo sostegno da parte dell’Amministrazione alla digitalizzazione dell’offerta turistica

7) Promuovere la specificità del nostro promontorio valorizzando il suo posizionamento di “luogo turistico sostenibile”, facendo leva su alcune caratteristiche peculiari, ad esempio: ampi spazi all’aperto fruibili a piedi ed in bicicletta, capacità ricettiva di seconde case/bed & breakfast, luogo essenzialmente “Covid free” inserito in un’area con strutture sanitarie all’avanguardia, disponibilità di alimenti a km 0 e “pesce di scoglio”, offerta di spazi balneabili e strutture da diporto per famiglie. Tutto questo anche con l’interessamento di Testimonial e “amici dell’Argentario” famosi e riconoscibili che sentano la voglia di aiutarci in un momento così difficile.

8) Cambiare radicalmente la politica delle multe (accogliere non scacciare).

9) Facilitare Yachting con incentivi, magari anche sui prezzi degli ormeggi

10) Istituire fondo per incentivi ai residenti per abbellire le facciate dei palazzi

11) Argentapp: un’app che si possa scaricare gratuitamente che veicoli ai residenti ed ai turisti in un solo “contenitore” tutte le informazioni di cui possano aver bisogno

Commenti