Udc: «Sbagliato tenere le chiese chiuse in Maremma: vanno riaperte»

Più informazioni su

GROSSETO – L’Udc della provincia di Grosseto condivide e sostiene l’appello rivolto al governo da 23 parlamentari, prima firmataria la senatrice Paola Binetti (Udc), «perché con la fase 2 siano riaperte le chiese al culto».

«L’adozione di misure atte a disciplinare e se necessario a limitare gli ingressi, che si unirebbero alle decisioni precauzionali già adottate dalla Cei, rendono assolutamente possibile il diritto dei cristiani ad essere partecipi e protagonisti delle messe ma anche di tutti gli altri riti che si celebrano nelle Chiese, compresi quindi i funerali. Un diritto che vale per tutte le religioni».

L’Udc di Grosseto «ritiene non più ammissibili episodi, anche se limitati, che hanno visto tentativi di interrompere le messe perché si sarebbero svolte in contrasto con le disposizioni del Dpcm del 4 marzo. Come non è ammissibile, pur in una situazione di emergenza, non celebrare con le necessarie limitazioni anche i funerali».

«Il passaggio alla Fase 2, complesso, difficile e anche con alcuni rischi, non può non tenere conto del  diritto di tanti cittadini di manifestare idee, valori  e convinzioni in campo religioso anche attraverso il culto praticato nelle Chiese».

Più informazioni su

Commenti