Schermi protettivi, mascherine e misurazione temperatura: le misure del Comune per la fase 2

MAGLIANO IN TOSCANA – “Massima sicurezza in Comune”. L’amministrazione comunale di Magliano si prepara alla ripartenza e lo ha fatto dopo un confronto di giunta e con i responsabili dei vari settori.

“Sia per i dipendenti che per i cittadini – sostiene il sindaco Diego Cinelli – dobbiamo garantire la massima sicurezza anche dopo la ripartenza, per questo ci stiamo attrezzando con strumenti innovativi”.

“Il Comune parte dalla tutela dei dipendenti. Se oggi molti lavorano in smart working – afferma il primo cittadino – dobbiamo prepararci ad un ritorno graduale alla normalità, per questo abbiamo ordinato gli schermi di protezione per le scrivanie. Inoltre abbiamo deciso che i cittadini verranno ricevuti solo su appuntamento. La porta del Municipio verrà dotata di un’apertura elettrica e di un videocitofono. Solo chi ha è in lista verrà fatto entrare”.

“I cittadini, oltre ad avere fissato l’appuntamento dovranno essere protetti. Chi verrà in Comune – afferma Cinelli- dovrà essere dotato di mascherina e di guanti monouso. All’ingresso troverà anche il gel igienizzante da utilizzare per entrare negli uffici”.

“Gli ambienti verranno sanificati. Lo saranno quotidianamente -afferma il sindaco- ed abbiamo già chiamato una ditta per occuparsi dell’impianto di climatizzazione”.

“La vera novità, però, sarà una termocamera che misurerà la temperatura di chi entrerà in Comune. Ci siamo attivati con Netspring che la monterà fissa all’ingresso del palazzo – afferma Diego Cinelli -. L’ordinanza del presidente della Regione già adesso prevede la misurazione della temperatura dei dipendenti. Noi vogliamo ancor più sicurezza. Chiunque si troverà di fronte all’ingresso verrà monitorato. Se la temperatura supererà i 37 gradi non verrà fatto entrare. Si tratta di un dispositivo di protezione che riteniamo importante e che tutela sia chi lavora in Comune che il cittadino che si presenta per qualche pratica”.

“Insomma – conclude – sulla sicurezza l’amministrazione ha intenzione di tenere la guardia ben alzata per gestire anche la Fase 2”.

Commenti