Coop Amiatine aperte domenica, il presidente: «Scelte legate alla situazione contingente»

Più informazioni su

AMIATA – “Coop Amiatina, che gestisce 24 negozi tra Lazio e Toscana e associa più di 40mila soci, ha un forte radicamento territoriale figlio di 134 anni di storia contraddistinti dal rispetto dei valori fondanti della cooperazione tra consumatori. Questo enorme bagaglio di esperienza ha permesso negli anni di rispondere alle esigenze di cambiamento emerse nei nostri territori”.

A scriverlo, in una nota, il presidente di Coop Unione amiatina Fabrizio Bianchi.

“Durante questo periodo di emergenza – prosegue – molte cose sono cambiate e anche noi abbiamo cercato di affrontare nel modo migliore possibile una situazione nuova e terribile. Ognuno di noi ha cercato di fare del proprio meglio sapendo bene che più di prima uno dei nostri compiti era quello di essere di sostegno e aiuto ai colleghi dei punti vendita.

Conosciamo molto bene il loro attaccamento al lavoro, il profondo senso del dovere dimostrato e li ringraziamo ancora per il fatto di non essersi risparmiati e di non avere mollato mai.

Coop Amiatina, con una settimana di anticipo rispetto a quasi tutti gli altri, ascoltando le legittime richieste dei lavoratori, ha deciso l’11 marzo scorso la chiusura domenicale. Abbiamo convenuto che era giusto riconoscere ai colleghi dei punti di vendita una pausa per recuperare un livello di benessere adeguato e la chiusura di domenica 15 marzo e di quelle successive, lo avrebbe permesso.

Seguendo le motivazioni indicate precedentemente, ci siamo convinti ad aprire la mattina di domenica 26 aprile, mentre domenica 3 maggio i negozi di Coop Amiatina rimarranno chiusi. Si tratta di scelte legate alla situazione contingente e alle problematiche di accesso sulle quali sono intervenute ordinanze regionali e in alcuni casi anche comunali.

Dal 4 maggio le attività inizieranno gradualmente a ripartire e così speriamo anche la nostra vita. È nostra intenzione programmare
l’attività dei punti vendita con gli orari di apertura e chiusura anche domenicali, già previsti nel calendario 2020.

È chiaro che si stanno modificando tutti i parametri di accesso ai nostri negozi e quindi sono da verificare caso per caso la dimensione del punto vendita e l’affluenza, che in futuro potranno condizionare insieme alle scelte governative e regionali, gli accessi al punto vendita.

Nel cambiamento che ha caratterizzato e plasmato la storia di Coop Amiatina – conclude – ci sono alcune costanti che sono diventate negli anni dei punti cardine, uno di questi è la condivisione delle scelte e mai come in questo momento la nostra cooperativa terrà conto delle opinioni di tutti, quale arricchimento rispetto alle scelte che siamo chiamati a fare”.

Più informazioni su

Commenti