Riapertura cantieri, nuove norme di sicurezza: l’Ance organizza incontri online

Più informazioni su

GROSSETO – “E’ nota la posizione dell’Ance in merito alla riapertura dei cantieri, che sul piano locale ha una chiusura di circa 80% sia nell’ambito dei lavori pubblici che nel settore dell’edilizia libera”. Scrive, in una nota, Rossano Massai, presidente di Ance.

“I costanti contatti a livello nazionale, regionale e per quanto di competenza dell’Ance Grosseto a livello locale – prosegue Massai -, hanno determinato confronti istituzionali necessari alla tutela della categoria e di supporto alle necessarie iniziative per il contrasto alla diffusione del Coronavirus.

Per i nostri imprenditori, abbiamo richiesto alle stazioni appaltanti di procedere al pagamento dei crediti pregressi ed all’aggiudicazione di lavori per tutte le gare avviate. Nei lavori pubblici la priorità è sbloccare i cantieri già programmati, nell’attesa della riapertura generalizzata.

Lo stato attuale impone che le imprese siano preparate e maggiormente organizzate sul versante della sicurezza. In merito le parti sociali nazionali dell’edilizia hanno siglato, il 24 marzo scorso, il Protocollo anti contagio per la tutela della salute e sicurezza dei lavoratori,
volto a prevenire il contagio da Covid in cantiere. Questo accordo è applicato anche nei territori dei nostri Comuni.

Le aziende, oltre alle regole di carattere generale, si troveranno nella fase di riapertura dei cantieri a dover adottare specifiche misure per ridurre i rischi da infezione da Covid-19. Dovremo adempiere correttamente agli obblighi previsti nel protocollo e applicare le misure per tutelare la salute delle persone presenti all’interno dell’azienda, attraverso anche la salubrità dell’ambiente di lavoro.

Al fine di supportare oltre le nostre imprese associate anche gli imprenditori ed i loro dipendenti nella fase di riapertura dei cantieri, l’Ance Grosseto, in collaborazione con la Scuola edile grossetana e il Comitato paritetico territoriale per la sicurezza in edilizia, ha predisposto indicazioni pratiche rivolte a tutte le tipologie di imprese, piccole e medie, declinando i corretti comportamenti da adottare in ambiente lavorativo, al fine di garantire i livelli di sicurezza di tutti i soggetti coinvolti.

L’Associazione – conclude Massai -, nello spirito di porsi al servizio anche della comunità, sta organizzando specifici incontri con lezioni online, rivolti oltre che alle imprese edili anche ai coordinatori della sicurezza per i cantieri temporanei e mobili”.

Più informazioni su

Commenti