“Una telefonata migliora la vita”: al via il servizio di telecompagnia della Misericordia

PORTO SANTO STEFANO – Non solo consegna di mascherine e beni di prima necessità ai bisognosi. Parte oggi, lunedì 20 aprile, un nuovo servizio della Confraternita di Misericordia di Porto Santo Stefano mirato a fronteggiare l’emergenza Covid-19.

“Una telefonata migliora la vita” è un servizio di telecompagnia, ossia di un sostegno telefonico periodico con il quale si cerca di far fronte al problema della solitudine ed eventualmente cogliere bisogni e necessità alle quali dare un aiuto coinvolgendo, quando necessario, esperti.

E’ operativa una squadra di volontari, alcuni alla loro prima esperienza con la Misericordia, per poter condividere momenti di spensieratezza con le persone sole, dal lunedì al venerdì, dalle ore 16 alle 18.

Chiunque ne avverta il bisogno, può telefonare al numero 353 40 67 512 e troverà persone pronte ad alleviare la solitudine, anche con una chiacchierata di cinque minuti. Inoltre, in caso di particolari necessità, verrà offerto un supporto psicologico e legale da parte di esperti del settore.

“La Misericordia si pone così ancora a fianco dei suoi concittadini cercando di arginare ogni tipo di disaggio che questa particolare situazione inevitabilmente presenta. Si ringrazia – concludono – la sezione Soci Coop Costa d’Argento per il contributo ricevuto per l’attivazione della linea telefonica”.

Commenti