“L’Uscita c’è”: la cooperativa sociale attiva un servizio di supporto psicologico per i soci

GROSSETO – Un servizio di supporto psicologico qualificato, attivo 7 giorni su 7, per i soci e gli operatori della cooperativa Uscita di Sicurezza.

“In questo periodo così complesso e difficile – spiega il presidente Luca Terrosi – stanno nascendo bisogni e urgenze nuove, che vanno ben oltre l’emergenza sanitaria. I nostri soci sono spessa in prima linea, nelle strutture residenziali, a domicilio, e altri, ancora stanno sperimentando la pausa forzata dal lavoro. Per questo abbiamo deciso di dare vita a un sistema in grado di sostenerli nelle loro difficoltà personali o in quelle di relazioni con i nostri clienti. Il servizio si chiama ‘L’Uscita c’è’  ed è ha un doppio significato: quello di ricordarci che ci siamo, ma anche che, insieme, troveremo una via d’uscita”.

Per usufruire dell’iniziativa i soci e i dipendenti potranno chiamare, tutti i giorni, i due numeri che hanno ricevuto, ai quali risponderanno persone competenti, o inviare un’email all’indirizzo: uscitapernoi@uscitadisicurezza.grosseto.it.

“In questi primi giorni di attivazione del servizio – conclude Terrosi – abbiamo ricevuto già alcune telefonate e le persone hanno potuto confrontarsi su come gestire le proprie preoccupazioni, ma anche la relazione con le persone assistite che in questo momento, spesso, si trovano in una situazione di particolare fragilità. E se questa situazione dovesse durare ancora a lungo non escludiamo di poter estendere questa opportunità anche ai cittadini: perché solo insieme, siamo convinti, potremo trovare l’uscita”.

Commenti