Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Coronavirus: il grafico dell’evoluzione del Covid19 in Maremma. Il contagio continua a crescere

Più informazioni su

GROSSETO – Come è stata l’evoluzione del Covid19 in provincia di Grosseto dall’inizio ad oggi? Per capire meglio come il coronavirus sia stia diffondendo in Maremma abbiamo preso i dati che ogni giorno vengono forniti dalla Asl Toscana sud est e li abbiamo elaborati in un grafico.

Qui trovi la GUIDA PER L’EMERGENZA.

La situazione – Dal 5 marzo, giorno del “paziente 1″ per la provincia di Grosseto i contagi, aggiornati alla mezzanotte di ieri (fonte Asl Toscana sud est) sono 313. Dopo una rapida risalita dei contagi (+21 casi in un solo giorno perché i tamponi da analizzare si erano accumulati) la crescita dei casi positivi in provincia di Grosseto torna ad essere lineare. Nella giornata di ieri infatti i nuovi casi di pazienti positivi sono stati 4, un numero in linea con i dati dei giorni della scorsa settimana.

La battaglia contro il covid19 non è ancora vinta naturalmente e forse ci vorranno ancora diversi giorni per raggiungere la quota di “zero contagi”.

Il grafico – Nel grafico che abbiamo realizzato trovate dunque l’evoluzione delle prime due settimane di presenza del coronavirus in Maremma con i dati casi totali totali dei contagiati, le persone ricoverate, le persone in isolamento domiciliare (in sostanza gli asintomatici o chi ha sintomi lievi), i guariti e i morti.

Ogni linea mostra un dato diverso sul grafico e volendo, cliccando sul colore di una determinata linea nella leggenda, potete escludere una o più linee.

In base ai dati che ci verranno forniti anche nei prossimi giorni cercheremo di aggiornare il grafico per poter capire meglio anche quando arriverà il picco del contagi e quando finalmente la linea del numero dei contagi non continuerà più a salire, ma scenderà e comincerà ad andare verso il basso.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.