Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Coronavirus, conto corrente per donazioni e contributi affitto: le proposte del Pd

Più informazioni su

CASTEL DEL PIANO – “In tempi straordinari c’è bisogno di misure straordinarie. L’arrivo del Coronavirus sta stravolgendo le nostre vite e anche quando sarà passato, rimanendo comunque minaccioso, il peggio non sarà passato. In attesa delle decisioni di un’Europa che appare ancora troppo stretta dai nazionalismi alimentati dai governi di centrodestra del nord del continente, e delle decisioni del Governo (che dipendono poi da quelle di Bruxelles), crediamo che le amministrazioni locali, che in questo periodo come non mai sono in trincea per aiutare le nostre comunità, debbano dare il massimo”. A scriverlo, in una nota, il Direttivo Unione comunale Pd Castel del Piano.

“In queste settimane abbiamo visto la reattività del nostro sistema sanitario, con il grande sforzo fatto da medici, infermieri e oss – continuano dal Pd -. Abbiamo visto la forza del sistema associativo del nostro territorio, una tela fatta di amore per il prossimo e per il proprio territorio che sta dando tutto se stesso, aiutato anche dalla grande solidarietà che tutti gli amiatini stanno dimostrando. In queste settimane stiamo vedendo il lavoro di tutte le amministrazioni del nostro territorio che hanno deciso di agire insieme per contrastare questa malattia che, purtroppo, non colpisce tutti indistintamente”.

“La chiusura di molti luoghi di lavoro che non rientrano tra quelli essenziali, la possibilità di non fare più “lavoretti” utili a sbarcare il lunario, la mancanza fisica di un’occupazione, in questi giorni si fanno sentire terribilmente più del solito – vanno avanti -. Se è vero, come abbiamo detto, che sta ad altri il compito di cambiare le cose e provare a costruire un sistema economico più giusto, questo non vuol dire sforzarsi al massimo per trovare nuove soluzioni che, almeno per il momento, possano dare sollievo a quelle situazioni di criticità che vivono anche nel nostro territorio”.

“Per questo ci teniamo a fare due proposte all’amministrazione di Castel del Piano, sicuri che possano essere viste come idee utili a superare questo momento nel nome dell’unità fin qui dimostrata – continuano dal Pd -. In primo luogo, seguendo anche l’esempio di alcuni comuni anche del nostro territorio, crediamo che possa essere utile aprire un conto corrente, con Iban dedicato, su cui i cittadini possano fare donazioni per rimpolpare il fondo per l’emergenza alimentare che ha già visto alcuni soldi stanziati dal Governo (a Castel del Piano sono spettati circa 31mila euro). In questa maniera si potrebbe aumentare la capacità di soddisfare richieste che purtroppo potrebbero essere maggiori del previsto”.

“La seconda richiesta – spiegano dal Pd di Castel del Piano – che facciamo all’amministrazione è quella di intervenire sui canoni di affitto. Come sappiamo il calo delle entrate può essere fatale per molti motivi e molte famiglie potrebbero trovarsi nella situazione di dover valutare a quali cose rinunciare pur di garantirsi da mangiare e un tetto sulla testa. Perché quindi non prevedere un sostegno economico straordinario destinato a coloro che hanno subito una diminuzione del reddito del nucleo familiare dovuta a emergenza Covid non inferiore al 40% , rispetto alle corrispondenti mensilità del 2019? Questa misura è stata recentemente adottata dalla Regione Toscana che ha messo a disposizione delle amministrazioni circa 8 milioni, con le risorse che devono essere assegnate in modo da coprire gli affitti del mese di aprile, con la possibilità di estendere il provvedimento a maggio e giugno”.

“Siamo consci che queste sono solo proposte volte ad alleviare i problemi che tanti vivono in queste settimane, ma crediamo che possano essere buoni punti di partenza – concludono dal Pd -. Nei prossimi mesi si dovranno mettere in campo proposte concrete per il rilancio di questo territorio nel suo complesso, andando al nocciolo delle questioni e senza la paura di cambiare”.

 

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.