Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Un giro d’affari di 60 mila euro: in carcere i tre signori della droga grossetana

GROSSETO – Si procuravano grosse quantità di droga, marijuana, hashish, eroina e cocaina, e poi le mettevano sul mercato avvalendosi di una fitta rete di venditori al dettaglio, pusher di minor spessore criminale che spacciavano su loro diretta “commissione”, sia rifornendo le principali piazze di spaccio di Grosseto (piazza del Sale – argine dell’Ombrone vicino via Leoncavallo) e delle frazioni e comuni vicini (Braccagni e Castiglione della Pescaia).

La Guardia di Finanza di Grosseto ha eseguito tre ordinanze di custodia cautelare in carcere nei confronti di due marocchini e di un terzo che è, allo stato, latitante. I tre sono accusati di concorso nel reato di detenzione e traffico illecito di sostanze stupefacenti. Oltre 2.400 le cessioni droga pesante (eroina e cocaina) accertate, per un controvalore di oltre 60.000 euro.

Le indagini, avviate lo scorso anno ed iniziate dopo un intenso monitoraggio delle attività di spaccio perpetrate sul territorio grossetano, «hanno visto impegnati i militari della Compagnia della Guardia di Finanza di Grosseto, nella ricostruzione di una fitta rete di vendita che, partendo da numerosi compratori abituali, ha permesso di giungere ai soggetti “dominus” del sodalizio criminale» affermano le Fiamme gialle.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.