Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Anche il Comune di Roccastrada aderisce all’anagrafe nazionale: ecco le novità

ROCCASTRADA – Il Comune di Roccastrada il 15 aprile 2020 entra a far parte dell’Anagrafe Nazionale della Popolazione Residente, (ANPR) ossia la banca dati nazionale nella quale stanno confluendo progressivamente le anagrafi di tutti i comuni d’Italia.

Questo subentro nella piattaforma Anpr (Anagrafe Nazionale della Popolazione Residente) imprime una svolta importante in chiave di innovazione e di modernizzazione dei servizi resi ai cittadini ma anche di efficienza nella conservazione e nella sicurezza dei dati. Prende forma l’idea della PA locale con una visione nazionale; di una pubblica amministrazione che diventa uno spazio di informazioni condivise nonché uno sportello unico al quale tutti i cittadini potranno rivolgersi per richiedere i propri certificati anagrafici indipendentemente dal comune di residenza ma purché subentrato nel sistema integrato Anpr (Anagrafe Nazionale della Popolazione Residente).

In questo sistema integrato le operazioni di aggiornamento degli archivi comunali avverranno automaticamente e saranno rese disponibili a tutte le amministrazioni come la motorizzazione, l’agenzia delle entrate, l’Inps e l’Istat. Anche il rilascio della carta d’identità elettronica seguirà un procedura facilitata in quanto potrà essere richiesta in qualsiasi Comune aderente al sistema Anpr, che utilizzerà per l’emissione i dati anagrafici contenuti nella banca dati Anpr.

Nei giorni scorsi si è conclusa la fase di formazione e si sta testando la piattaforma che andrà a sostituire quella attuale; è tutto pronto e aspettiamo lo swich off, un grande salto nel sistema Anpr.

I Servizi Demografici insieme ai tecnici informatici hanno preparato il percorso per affrontare il subentro, rimodulando le attività in modo da creare disagi quanto più ridotti possibile all’utenza. Adesso è tutto pronto ed il giorno mercoledì 15 aprile avverrà il passaggio: a questo proposito si informa la cittadinanza che per quel giorno l’Anagrafe resterà chiusa per tutto il giorno e non sarà possibile poter fare nessun tipo di certificazione.

“Un ulteriore passo in avanti – queste le parole del sindaco Francesco Limatola – molto significativo rispetto alla centralità del cittadino nelle politiche dell’amministrazione alla ricerca di soluzioni sempre più efficienti e funzionali nei servizi resi ed in linea con la governance digitale. Anpr è uno degli asset fondamentali per la digitalizzazione della PA e riconoscendone la portata innovativa, il Comune di Roccastrada ha voluto stare al passo con l’agenda digitale”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.