Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Al via la consegna mascherine: sindaco, assessori e consiglieri diventano volontari

MAGLIANO IN TOSCANA – E’ iniziata e terminerà entro domani sera la consegna delle ottomila mascherine inviate dalla Regione Toscana al Comune di Magliano in Toscana.

“La distribuzione – afferma il sindaco Diego Cinelli – viene effettuata dalla ProCiv di Pereta, che ringraziamo per il contributo importante in tema di protezione civile sul nostro territorio. Da qui a domani sera tutte le famiglie saranno raggiunte dai volontari e riceveranno tre mascherine per persona. Abbiamo fatto questa scelta perché non vogliamo che le persone si spostino di casa correndo dei rischi”.

A dividere le mascherine ed a confezionare le buste, insieme ai volontari della ProCiv sono stati lo stesso sindaco, gli assessori, i consiglieri di maggioranza ed i dipendenti comunali.

“Ci tengo a ringraziarli di cuore – afferma Cinelli – perché ci hanno permesso di velocizzare le operazioni ed iniziare a consegnare rapidamente le mascherine. Peraltro sia io che tutti i membri della maggioranza abbiamo deciso di diventare volontari della Protezione Civile iscrivendoci alla ProCiv. Un gesto sentito verso un’associazione che ha sempre dato un contributo importante per il nostro territorio, sia in materia di antincendio che di salvaguardia durante le piene dei fiumi. In questo periodo poi si è fatta in quattro, consegnando i pacchi alimentari donati al comune, facendo la spesa per le persone anziane, presidiando le Poste durante il pagamento delle pensioni, permettendo così che tutti si svolgesse nel migliore dei modi. Per questo abbiamo deciso di dare il nostro contributo come cittadini, iscrivendoci alla ProCiv e diventando volontari della Protezione Civile”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.