Al via “Compro da Casa”: la app per la vendita al dettaglio con consegna a domicilio

PIOMBINO – Una risposta immediata all’emergenza coronavirus per permettere la sopravvivenza dell’economia locale: il Comune di Piombino aderisce al progetto Compro da casa, l’app gratuita che permette agli esercenti della città di fare vendita al dettaglio con consegna a domicilio, ovviamente mantenendo e rispettando tutte le misure di sicurezza previste.

“È un modo concreto per dare un servizio efficace alle famiglie e, soprattutto, permettere ai nostri commercianti di vivere, di non sprecare i prodotti accumulati nei magazzini, di garantire uno stipendio ai loro dipendenti – spiega il sindaco Francesco Ferrari -. Un modo per dare un’offerta maggiore ai cittadini ma, prima ancora, consentire a tanti di tornare a lavorare e poter così far finalmente fronte alle molte spese che ciascun commerciante ha da sostenere. Abbiamo chiesto al Governo, fin dalle prime misure restrittive, di dare la possibilità anche alle attività non agroalimentari di operare ma, al contempo, siamo stati ligi comunque nell’applicare la legge dello Stato. Questa app, finalmente, ci permette di dare ossigeno a tutti i nostri commercianti”.

Uno strumento facile, che permette ai rivenditori di garantire ai propri clienti la possibilità di ricevere le merci comodamente a casa, in modo da evitare assembramenti e spostamenti. Compro Da Casa si rivolge sia ai commercianti che ai consumatori, cercando di dare loro la possibilità di vendere o comprare le merci, anche se i negozi fisici sono attualmente chiusi, e in ogni caso evitando che il cliente debba uscire di casa.

“Abbiamo fortemente voluto dare una soluzione concreta – commenta Sabrina Nigro, assessore alle Attività produttive -: all’interno del percorso di condivisione e collaborazione con Confesercenti, Confcommercio e Cna, dentro al già vasto progetto Ti aiuto io, abbiamo trovato in questa App la risposta alle emergenze quotidiane che siamo chiamati ad affrontare, in attesa di varare quanto primo il market place online che permetterà l’acquisto diretto di prodotti delle realtà economiche del territorio, con pagamento elettronico e consegna tramite corriere”.

Un modo per dare una continuità alle attività che per il momento sono costrette alla chiusura: i negozi possono registrare la loro azienda sull’app e impostare come, dove e quando possono portare i prodotti nelle case dei clienti. Potranno anche fotografare i prodotti per creare il loro catalogo, indicando prezzo e disponibilità.

I clienti potranno invece sfogliare i prodotti dei negozi registrati, contattando anche via chat o telefono il punto vendite per informazioni, con quindi la possibilità di spendere i propri soldi per aiutare le attività locali, quelle a cui ci si rivolgeva prima dello scoppio della pandemia: dal fruttivendolo sotto casa fino alla cartoleria per i quaderni necessari per i propri bambini.

I prodotti che possono essere venduti attraverso Compro da Casa sono di parecchie tipologie: si va dai generi di prima necessità, che continuano a essere venduti nei negozi, fino a quelli la cui vendita in negozio è stata sospesa.

L’applicazione è disponibile gratis su Play Store per Android e su App Store per iOS o dal sito: https://www.agesoft.it/comprodacasa/.

Commenti