Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Mascherine: al via la consegna porta a porta. «L’obbligo scatterà quando finisce la distribuzione»

Più informazioni su

PIOMBINO – Iniziata la consegna delle mascherine gratuite nelle case dei cittadini del territorio: a breve scatterà l’obbligo regionale di indossarle ogni volta che si uscirà di casa, così da evitare la diffusione del contagio da Covid-19. Sarà la Regione Toscana ad emanare l’ordinanza che rende obbligatorio l’uso della mascherina protettiva all’esterno delle abitazioni.

“I dispositivi sono arrivati questa mattina e abbiamo subito messo in piedi la macchina organizzativa per la loro distribuzione che è interamente a carico del Comune – spiega il sindaco Francesco Ferrari -. Ringrazio le associazioni di volontariato che con la solita generosità e senso civico hanno risposto alla nostra richiesta di collaborazione. I cittadini quindi non avranno bisogno di uscire né di correre il rischio di assembramenti perché riceveranno le mascherine, esattamente due a testa, direttamente a casa da parte degli operatori di Pubblica Assistenza, Misericordia, Avela senza nessun tipo di costo”.

La disposizione diventerà esecutiva a partire dalla data in cui sarà conclusa la consegna delle mascherine. Coloro che per qualche motivo non si dovessero trovare a casa, potranno concordare una nuova consegna chiamando l’Urp del Comune al numero 0565 63233 oppure 0565 63274.

Le mascherine monouso Ffp1 distribuite sono un primo elemento di prevenzione primaria che può aggiungersi alle tante disposizioni relative a comportamenti individuali che sono state assunte. Avere la mascherina non autorizza ad uscire di casa: rimangono in vigore le restrizioni ed è possibile uscire solo per motivi di necessità, lavoro o salute.

L’obbligo delle mascherine per strada non vale per i bambini al di sotto dei sei anni, fermo restando il rispetto del mantenimento delle misure di distanziamento sociale. Le disposizioni sull’obbligo inoltre non si applicano a persone che non tollerino l’uso delle mascherine a causa di particolari condizioni psicofisiche, purché attestate da certificazione medica.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.