Grosseto, rimborsi per settore giovanile e scuola calcio

GROSSETO – Tutto tace in casa Grifone. I calciatori continuano ad allenarsi individualmente in casa propria, supportati quotidianamente dal preparatore atletico Stagnaro con programmi personalizzati, in attesa che arrivino notizie più precise riguardo a una possibile soluzione per concludere il campionato al termine dell’emergenza Covid19.

Intanto la società ha comunicato che saranno restituite ai propri tesserati del settore giovanile e della scuola calcio “le somme versate per ogni mese di inattività, a partire dal 1 marzo e fino al 31 maggio, data che era stata prevista per la conclusione dei campionati e dei corsi. Le quote versate alla società per la stagione 2019/20, escluso il kit, saranno stornate dalla quota della prossima stagione mentre – conclude il comunicato diramato dall’Us Grosseto – per coloro che decideranno di non continuare l’attività sportiva con l’Us Grosseto, la somma sarà restituita a partire dal primo settembre 2020”.

Commenti