Coronavirus: il grafico dell’evoluzione del Covid19 in Maremma. Le vittime sono dieci

Più informazioni su

GROSSETO - Come è stata l'evoluzione del Covid19 in provincia di Grosseto dall'inizio ad oggi? Per capire meglio come il coronavirus sia stia diffondendo in Maremma abbiamo preso i dati che ogni giorno vengono forniti dalla Asl Toscana sud est e li abbiamo elaborati in un grafico.

Qui trovi la GUIDA PER L'EMERGENZA.

La situazione - Dal 5 marzo, giorno del "paziente 1" per la provincia di Grosseto i contagi, aggiornati alla mezzanotte di ieri (Fonte Asl Toscana sud est) sono 272. Dopo alcuni giorni in cui il contagio aveva rallentato raggiungendo quasi quota zero, per due giorni consecutivi infatti in provincia di Grosseto era stato registrato un solo caso, da un paio di giorni i casi sono tornati a crescere anche se di poco. La crescita del numero dei contagi si mantiene comunque sotto i dieci casi al giorno. Cresce purtroppo il numero dei morti: fino ad oggi le persone che hanno perso la vita per coronavirus in Maremma sono dieci.

La battaglia contro il covid19 non è ancora vinta naturalmente e forse ci vorranno ancora diversi giorni per raggiungere la quota di "zero contagi". Quota non molto distante in questi giorni: ieri per esempi i nuovi casi segnalati erano sei.

Il grafico - Nel grafico che abbiamo realizzato trovate dunque l'evoluzione delle prime due settimane di presenza del coronavirus in Maremma con i dati casi totali totali dei contagiati, le persone ricoverate, le persone in isolamento domiciliare (in sostanza gli asintomatici o chi ha sintomi lievi), i guariti e i morti.

Ogni linea mostra un dato diverso sul grafico e volendo, cliccando sul colore di una determinata linea nella leggenda, potete escludere una o più linee.

N.B.: fino ad oggi non sempre è stato fornito il dato dei guariti, per questo l'andamento dei dimessi e guariti è per ora parziale. 

In base ai dati che ci verranno forniti anche nei prossimi giorni cercheremo di aggiornare il grafico per poter capire meglio anche quando arriverà il picco del contagi e quando finalmente la linea del numero dei contagi non continuerà più a salire, ma scenderà e comincerà ad andare verso il basso.

-

Più informazioni su

Commenti