Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Turismo, Rossi: «Per ripartire puntiamo su clienti italiani e un’offerta adattata alle nuove esigenze»

ISOLA DEL GIGLIO – “Per far fronte alla crisi è necessario un grande sforzo comune per far ripartire il turismo e puntare sul potenziale cliente domestico”. A parlare, l’assessore al turismo di Isola del Giglio Walter Rossi.

“Non possiamo pensare – sostiene Rossi – di superare questo difficile momento senza uno sforzo comune tra pubblico, imprese e servizi, ognuno per le proprie competenze, ma usando un linguaggio ed una linea di azione comune affinché gli sforzi siano efficaci”.

“Nello scenario nazionale – prosegue Rossi – siamo una piccola realtà, soprattutto nei numeri di accoglienza, quindi non dovrebbe essere difficile ricevere interesse dai potenziali turisti, se saremo in gradi di promuoverci in maniera opportuna”.

“Bisogna partire dai clienti fidelizzati – va avanti l’assessore – usando i canali diretti, come whatsapp, mail, social network, dove oltre ad invitare alla massima prudenza ed a restare a casa, si può ricordare che, finito tutto, il Giglio li aspetta, intercettando, attraverso questi mezzi, anche potenziali nuovi clienti”.

“L’offerta – prosegue l’assessore – deve essere adattata al periodo di ‘convalescenza nazionale’, dunque molti turisti preferiranno il servizio a domicilio da arte di pizzerie, ristoranti, bar, negozi, dunque gli esercenti dovranno essere attrezzati. Le strutture dovranno comunicare, perché anche ciò che sembra scontato non lo è, le attività di igienizzazione e sanificazione ed essere elastiche nelle politiche di cancellazione”.

“Tutto questo – conclude Walter Rossi – farà parte del nostro progetto di ‘Destination Marketing’ che, nei prossimi giorni, sarà consegnato al Comune”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.