Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Al via la raccolta fondi del Comune per l’acquisto di generi alimentari per le famiglie in difficoltà

MASSA MARITTIMA – Il Comune di Massa Marittima ha attivato un conto corrente unico per le donazioni i cui fondi saranno utilizzati esclusivamente per l’acquisto di generi alimentari o beni di prima necessità destinati alle famiglie in difficoltà.

Un’iniziativa che rientra nel quadro delle misure previste dall’ordinanza del 29 marzo 2020 del Capo Dipartimento della Protezione Civile con la quale i comuni sono stati autorizzati all’apertura di appositi conti correnti bancari presso il proprio tesoriere, per misure urgenti di solidarietà alimentare.

Per i soggetti che effettueranno tali donazioni, così come previsto dal Decreto Legge n. 18/2020 “Cura Italia”, sarà possibile usufruire degli incentivi fiscali per le erogazioni liberali in denaro a sostegno delle misure di contrasto dell’emergenza epidemiologica da Covid-19, in particolare, solo per le persone fisiche e gli enti non commerciali, di una detrazione dall’imposta lorda ai fini dell’imposta sul reddito pari al 30%, fino ad un limite massimo di 30mila euro.

E’ possibile donare con un bonifico bancario sul conto corrente intestato al Comune di Massa Marittima presso il tesoriere comunale Banca Monte dei Paschi di Siena, IBAN: IT 80 H 01030 72290 000001234166, con la seguente causale: “Comune di Massa Marittima – Emergenza Covid – 19”. Inoltre è necessario indicare il proprio codice fiscale per identificare i soggetti a cui rilasciare la certificazione fiscale per la detrazione dall’imposta sul reddito.

“Questa iniziativa è nata per dare un ulteriore aiuto a chi è più in difficoltà – ha detto Grazia Gucci, assessore ai servizi sociali del Comune di Massa Marittima – e ringrazio in anticipo tutte le persone che effettueranno una donazione, grande o piccola che sia. In questo momento c’è bisogno dell’aiuto di tutti. Le somme che saranno raccolte – ha aggiunto – si aggiungeranno ai circa 52 mila euro messi a disposizione del Governo per fronteggiare l’emergenza alimentare con i buoni spesa che saranno disponibili negli esercizi commerciali che hanno deciso di accettarli”.

Per tutte le informazioni: www.comune.massamarittima.gr.it.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.