Quarantena e cucina: quali piatti avete preparato in questi giorni? Ecco le risposte al nostro #InstaPoll

GROSSETO – Torna l’appuntamento con #InstaPoll, i sondaggi che IlGiunco.net propone alla propria community per sapere come la pensa su alcune questioni di interesse generale.

“Italiani, popolo di santi, poeti e navigatori”, sì ma anche di cuochi! Nelle ultime settimane, come testimoniano i social, ci stiamo letteralmente sbizzarrendo in cucina. Abbiamo tempo libero da vendere, le giornate che prima ci sembravano sempre troppo corte, sono adesso terribilmente lunghe, e, nella lotta contro la noia, la cucina si rivela una delle più grandi alleate. Ai fornelli ci teniamo impegnati, le ore sembrano passare in pochi istanti e, nei casi più fortunati, il risultato è da leccarsi i baffi.

L’InstaPoll di oggi non poteva che essere dedicato alla cucina della quarantena. Vi abbiamo chiesto i vostri piatti preferiti, da quelli più veloci a quelli che avete sempre rimandato perché troppo complicati ma che vi siete ripromessi di preparare in questi giorni. Le risposte sono state tante e tutte da far venire l’acquolina in bocca.

Accanto ai tantissimi che si sono riscoperti grandi chef, c’è un’altra categoria che non si può sottovalutare: quelli che in cucina non hanno mai messo piede prima, e continuano sulla stessa linea anche adesso, i coerenti. Esistono anche loro, non è detto che la cucina sia il passatempo ideale per tutti, c’è anche chi la trova tutt’altro che rilassante. Partiamo quindi con i piatti pratici e veloci, quelli semplici adatti veramente a chiunque. I piatti di chi, nonostante la quarantena, la cucina proprio non riesce a farsela piacere. Niente paura, perché anche per chi appartiene a questa categoria, le proposte sono davvero tante. Si va dal super classico spaghetto al pomodoro alla pasta e patate, da una semplice torta al cioccolato fino al farro al pesto, fino alla polenta. Qualcuno propone anche piatti  light ma comunque molto sfiziosi, come ad esempio un’insalatina di finocchi e arance, un toast con avocado e uovo o merluzzo al curry con riso jasmine. Anche chi non ha troppa dimestichezza con i fornelli, o chi semplicemente non ha voglia di cimentarsi in ricette troppo complesse, può approfittare di questi giorni per assaggiare piatti diversi dal solito, senza grandi sforzi.

Per chi invece in cucina ci ha sempre sguazzato, ma anche per tutti quelli che amano sperimentare cose nuove, l’asticella si alza un po’. Le proposte qui sono meno minimal delle precedenti, ma comunque accessibili a tutti. Per chi fa parte di questa categoria, la sperimentazione parte dalla prima colazione: avendo più tempo a disposizione, possiamo coccolare il palato a partire dalle prime luci del mattino. Tra le idee troviamo infatti pancakes con yogurt e fragole, o una bella torta alle mele con panna montata. Si prosegue poi con primi abbastanza tradizionali, come gnocchi o tagliatelle al ragù, risotto agli asparagi (immancabile in questa stagione) e linguine al pesce. I più audaci poi si cimentano nella pasta fatta in casa, specie nei tortelli, nel pane fatto in casa e nella nostra amata schiaccia. La regina indiscussa della quarantena però è una sola: sua maestà la pizza. Bianca o al pomodoro, tonda o in teglia, la pizza, rigorosamente homemade, è diventata il must have del sabato sera italiano.

Concludiamo adesso con i piatti che vi siete proposti di realizzare durante questi giorni. Ampio spazio è dedicato ai dolci: crostate, bignè e cheesecake, ma trovano spazio anche piatti come la parmigiana di melanzane o il casatiello, tipico dolce pasquale. È quindi con questi presupposti che ci avviamo a proseguire la nostra quarantena, certi che anche nei prossimi giorni, ogni languorino verrà prontamente soddisfatto.

Insomma, c’è chi la ama e chi invece la detesta, chi la trova divertente e chi al contrario di una noia mortale, ma una cosa è certa: la cucina è senza ombra di dubbio la costante di questo periodo di quarantena.

Commenti