Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Pioggia scarsa: al via il servizio irriguo. Tutto pronto per far partire il soccorso idrico alle aziende fotogallery

GROSSETO – Operai al lavoro al Consorzio 6 Toscana Sud per assicurare la piena efficienza degli impianti, in vista dell’apertura della campagna irrigua.

Anche in questo momento di grave emergenza sanitaria, è massimo l’impegno dell’ente per garantire un servizio essenziale a sostegno della filiera agricola a cui fa capo il comparto alimentare.

L’inverno siccitoso, caratterizzato da precipitazioni scarse e di modesta entità, come già accaduto nel 2017, renderà infatti necessario anticipare la fornitura della risorsa idrica.

Tubazioni, sistemi di distribuzione, centraline, tutto a breve dovrà essere quindi perfettamente funzionante per portare l’acqua alle 600 utenze, distribuite su una superficie di 3mila 300 ettari irrigati attraverso 26 comizi.

“Nel nostro comprensorio – spiega il Presidente del Consorzio 6 Toscana Sud Fabio Bellacchi – la distribuzione collettiva della risorsa idrica è una realtà importante per l’agricoltura di qualità che caratterizza la Maremma e per la difesa dell’ambiente. Per questo, il Consorzio ha posto e continua a porre molta attenzione allo sviluppo di impianti di accumulo e di distribuzione, come dimostrano gli importanti progetti in cantiere, che prevedono la realizzazione di un invaso irriguo in località Cernaia e di altri due impianti irrigui, uno nella zona di Alberese; l’altro, alimentato dal lago di San Floriano, nel territorio di Capalbio”.

Il servizio, il cui avvio è imminente, rimarrà attivo per tutta la stagione estiva. Gli impianti saranno costantemente controllati e monitorati dai dipendenti del Consorzio, per assicurare agli utenti un intervento tempestivo in caso di guasti e rotture: il nostro impegno – conclude Bellacchi – è massimo in questi mesi, per non interrompere l’erogazione ed evitare sprechi di risorsa”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.