Coronavirus, i ringraziamenti di Don Enzo: «Finché ci sarà solidarietà sapremo affrontare il dolore»

Più informazioni su

GROSSETO – “La Caritas diocesana di Grosseto, in questo momento di grave emergenza medica e sociale, vuole esprimere la sua vicinanza, la sua solidarietà e il suo ringraziamento alle strutture pubbliche Coeso-Società della salute, Protezione Civile Provinciale e Comunale, a tutte le forze di Polizia e militare per l’opera attenta e impegnativa che stanno portando avanti”. A scriverlo, in una nota, don Enzo Capitani, direttore Caritas diocesana Grosseto.

“Un ringraziamento e una riconoscenza tutta particolare va a tutto il personale sanitario e non, impegnato sulla prima linea della pandemia, ma anche a tutto il personale che opera per far funzionare la nostra sanità – prosegue -. Una vicinanza tutta particolare alla Croce Rossa, alla Misericordia, all’Humanitas e al mondo variegato del volontariato, per la loro disponibilità e il loro impegno”.

“Un grazie a tutte le ditte individuali e della grande distribuzione per la loro generosa e fattiva condivisione, che permette di sostenere tutto l’impegno solidale – va avanti don Enzo -. Un grazie di cuore, infine, a tutti i singoli cittadini che con generosità, con donazioni anche alimentari e con una fantasia originale, che può nascere solo da un profondo sentire l’altro mio compagno nel cammino della vita, permettono a chi ha necessità di non sentirsi solo e dimenticato”.

“Fino a che nella nostra comunità cittadina ci saranno questi valori condivisi la stessa saprà farsi carico dei più deboli; saprà affrontare la sofferenza e il dolore che possono provocare invece distruzioni, lacerazioni e conflitti – conclude -. La solidarietà e l’impegno condiviso sono le uniche strade che portano al futuro”.

 

Più informazioni su

Commenti