Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Coronavirus, Grieco: «La piattaforma Trio a disposizione delle scuole per una didattica di qualità»

FIRENZE – In questo periodo di attività bloccate e scuole chiuse a causa dell’emergenza sanitaria da Covid-19, la Regione Toscana offre agli insegnanti e agli istituti scolastici la possibilità di utilizzare i contenuti della piattaforma di e-learning Trio.

“Trio è il sistema di web-learning della Regione che mette a disposizione di tutti, in forma gratuita, prodotti e servizi formativi su argomenti trasversali o specialistici a supporto o ad integrazione delle attività didattiche tradizionali”, precisa l’assessore regionale a Formazione, istruzione e lavoro, Cristina Grieco.

“E’ chiaro che, in un periodo di emergenza come questo, Trio può diventare uno strumento molto utile per continuare a garantire un’offerta didattica di qualità. Esso è un sistema per l’apprendimento innovativo, facile e intuitivo, che in condizioni normali offre già un vasto catalogo di prodotti formativi fruibili online e che adesso, in condizioni di straordinarietà, viene implementato”.

Il sistema Trio concerne un catalogo di circa novecento prodotti formativi fruibili online in qualsiasi momento della giornata. Ogni corso, se concluso con successo, prevede il rilascio di un attestato di frequenza su richiesta a seguito del superamento del test finale. In questa fase di emergenza il catalogo delle offerte formative è stato ulteriormente accresciuto e si sfiora il migliaio di corsi online.

A partire dal più ampio catalogo dei corsi online Trio, è stato implementato, in particolare, quello personalizzato, teso alle attività didattiche delle scuole. E’ stata attivata, in questo senso, una scelta ben focalizzata al fine di selezionare corsi da mettere a disposizione dei docenti che, di conseguenza, potranno gestire in modo autonomo gli eventi online per la definizione di percorsi didattici da proporre agli studenti. Il catalogo personalizzato per le scuole può essere pubblicato in una pagina specifica del sito Trio nella sezione dedicata (servizi>scuole).

Nella riorganizzazione attuata dal sistema Trio per far fronte all’emergenza, gli eventi formativi online sono stati strutturati per specifiche esigenze di docenti e studenti. I percorsi formativi, in questo senso, sono stati strutturati su temi specifici, utilizzando le risorse disponibili in catalogo. Si prevedono percorsi a supporto della formazione obbligatoria dei docenti (ad esempio, Gdpr, privacy e trattamento dati, sicurezza, ndr) e percorsi personalizzati per studenti in linea con le attività di alternanza scuola-lavoro (ad esempio, corsi sulla sicurezza).

Tra i vari servizi offerti da Trio, inoltre, il web learning group, o Wlg, è quello che ne, bdrgli anni ha riscosso maggior successo. Il Wlg è uno strumento di accesso ai servizi e all’offerta didattica Trio personalizzato ed esclusivo, concepito per favorire l’uso del web-learning da parte di un’utenza aggregata. Attraverso questa modalità, Trio mette a disposizione di enti ed organizzazioni pubbliche o private contenuti e servizi utili al raggiungimento degli obiettivi formativi che il soggetto gestore si pone. In questo quadro, per i servizi di supporto per attività didattiche e formative in Wlg avanzati, sono stati messi a punto ambienti in cui l’ente formativo può costituire un vero e proprio programma riservato per la fruizione di moduli. Ogni singola scuola potrà avere un suo spazio all’interno del sistema Trio.

Nell’ambiente Wlg riservato, ogni singola scuola può inserire risorse che, se attivate, consentono di replicare una vera e propria attività didattica da parte dei docenti. Le risorse sono le seguenti: compiti, esercitazioni, chat di comunicazione, glossari per creare e gestire elenchi di voci, lezioni online, quiz e test, opzioni alternative, sondaggi conoscitivi, opzioni per analizzare e stimolare l’apprendimento.

“Si tratta di un sistema evoluto che pone la Toscana all’avanguardia in Italia nell’ambito dell’apprendimento online”, conclude l’assessore Grieco. “Attraverso Trio, tra l’altro, sono sempre possibili iniziative personalizzate. In questa fase di emergenza il sistema scolastico e formativo toscano ne può trarre sicuramente grande giovamento, ma è chiaro che proprio da Trio e da sistemi analoghi passa anche la scommessa della scuola e della formazione del futuro”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.