Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Mascherine in regalo a chi dona il sangue: «Anche così si garantisce la sicurezza dei donatori»

GROSSETO – Mascherine per tutti i donatori di sangue e plasma. Grazie all’Avis, il centro trasfusionale di Grosseto e Massa Marittima e il punto di raccolta di Follonica saranno in grado di fornire gratuitamente mascherine a tutti i donatori che ne sono sprovvisti.

Si tratta di una iniziativa che ha coinvolto l’Avis provinciale e l’associazione “Insieme in Rosa” di Castiglione della Pescaia.

“Alcuni giorni fa – racconta il presidente provinciale, Carlo Sestini – sono stato contattato dalla presidente della associazione Donatella Guidi, la quale mi ha comunicato la disponibilità nell’offrire mascherine ai nostri donatori. Si tratta degli ausili prodotti da Toscano, che sono stati consegnati al direttore del Centro Trasfusionale di Grosseto, il dottor Fabrizio Niglio, nel numero di 200 unità e che saranno poi distribuiti a Massa Marittima e Follonica”.

“Quella di “Insieme in Rosa” è stata una iniziativa lodevole, che ha ribadito la grande sinergia che contraddistingue le associazioni del mondo del volontariato, soprattutto nei momenti più difficili. Una donazione come questa – prosegue – ci permette di mettere ancora più in sicurezza chi si reca nei centri trasfusionali per compiere un gesto di valore assoluto quale è la donazione del sangue e del plasma”.

“A proposito di donazioni – aggiunge il presidente provinciale – abbiamo superato il momento critico grazie al lavoro delle sezioni e del personale dei centri trasfusionali e alla disponibilità di nuovi e vecchi donatori”.

“Registriamo un aumento delle nuove iscrizioni, ma adesso dobbiamo mantenere il trend, e sopratutto – conclude – tornare a donare il plasma, perché questo tipo di donazione è andata in difficoltà e mancano all’appello molte sacche.”

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.