La Guardia di finanza vigila fuori dalle poste durante il ritiro delle pensioni

GROSSETO – In occasione del pagamento delle pensioni da parte degli Uffici Postali, in corso già dal 26 marzo in modo scadenzato per ripartizione alfabetica dei beneficiari e che proseguirà fino al 1° aprile prossimo, la Guardia di Finanza è presente presso alcuni Uffici di Grosseto, Orbetello e Follonica nell’ambito dell’intensificazione dei servizi di vigilanza decisa in sede prefettizia, unitamente alle altre Forze di Polizia presenti presso gli altri Uffici della Provincia.

In previsione del possibile notevole afflusso di persone agli sportelli postali, il personale della Guardia di Finanza sta vigilando affinché l’afflusso delle persone avvenga in modo regolare e rispettoso delle regole imposte dall’emergenza sanitaria, necessarie a garantire il contenimento del COVID-19, fornendo anche assistenza/supporto, ove necessario, agli utenti per lo più persone anziane, categoria fortemente a rischio.

Considerate le previsioni climatiche, che danno un forte ribasso delle temperature, il servizio emergenziale avrà l’effetto anche di evitare la formazione di lunghe file che espongono gli utenti alle intemperie.

Commenti