Quantcast

Giulianotti socio onorario di Italia Nostra. Scola propone una foresta urbana attorno a Grosseto

GROSSETO – «La sezione di Italia Nostra Maremma Toscana ha un nuovo socio onorario: il professore Pier Cristoforo Giulianotti, che ci ha onorato della sua adesione. Con questo gesto, abbiamo voluto ringraziarlo per il suo impegno a favore dei pini di viale Mascagni e per aver manifestato il suo amore per la città di Grosseto» afferma il presidente di Italia Nostra Michele Scola.

«A compensazione dell’abbattimento dei pini, abbiamo deciso di proporre al Consiglio comunale la realizzazione di una foresta periurbana, che consentirà di formare una cintura di freno all’espansione incontrollata dell’urbanizzazione e al consumo di suolo, di migliorare la qualità della vita e la salute dei cittadini, viste le indubbie proprietà degli alberi, scientificamente provate, di contribuire significativamente ad assorbire CO2 e ad abbassare l’effetto “isola di calore” che subisce la città in estate».

«Tutto questo si ripercuoterà positivamente anche sulla ricchezza dei cittadini, in quanto è dimostrato come in una città dotata di adeguato verde pubblico i valori delle case si innalzino significativamente. Siamo convinti che il Consiglio comunale saprà debitamente prendere in considerazione la nostra proposta, per l’interesse ed il benessere dei cittadini» conclude Michele Scola.

Commenti