La Fiorentina riparte da Rocco Commisso

Più informazioni su

    Dopo 17 anni a guida della Fiorentina, la scorsa estate la famiglia Della Valle aveva deciso di porre fine alla propria esperienza in Toscana e dopo mesi di estenuanti trattative aveva ceduto la totalità delle quote societarie a Rocco Commisso. Come raccontato anche al link https://www.ultimouomo.com/avventura-americana-commisso/, l’imprenditore italoamericano, da una vita attivo nel campo delle telecomunicazioni, ha così fatto ritorno in Italia dalla porta principale e dopo quasi un anno nel Bel Paese i tempi sembrano ormai maturi per tirare un primo bilancio della sua gestione.

    Tra vittorie personali e polemiche: i primi mesi di Commisso in Italia

    Appena giunto alla guida dei gigliati, Commisso si era visto costretto a fronteggiare la questione legata al futuro di Federico Chiesa. Come raccontato anche al link https://www.calciomercato.com/news/chiesa-che-investitura-di-prandelli-e-duello-inter-juve-la-posiz-97613, il talento offensivo dei viola, dopo essere cresciuto in modo esponenziale nelle ultime due stagioni, pareva ormai destinato ad approdare alla Juventus ma Commisso, dopo settimane di intense trattative, è riuscito nell’impresa di trattenerlo a Firenze per almeno un’altra stagione. Le cose, tuttavia, soprattutto nella prima parte di campionato non sono andate nella maniera auspicata e la società era così giunta alla decisione di sollevare dall’incarico di allenatore Vincenzo Montella e di affidare la panchina a Beppe Iachini. Al tecnico originario di Ascoli Piceno, già bandiera della Viola da calciatore, va riconosciuto il merito di essersi ambientato immediatamente nel nuovo contesto e di aver saputo dare ai propri ragazzi quella tranquillità e quella lucidità che erano mancate nella prima parte di stagione. È anche e soprattutto grazie al lavoro svolto dal tecnico marchigiano se la Fiorentina nel corso del campionato è risultata essere tra le squadre con ancora delle speranze di qualificazione alla prossima edizione della Europa League secondo i siti di scommesse come https://www.betfair.it/sport. Nelle zone nobili della classifica la lotta è decisamente serrata, ma la sensazione è che la squadra gigliata abbia a propria disposizione tutti i mezzi per sognare in grande.

    I gigliati guardano con ottimismo al futuro

    Se è vero che a causa della partenza a singhiozzo questo campionato pare essere definitivamente compromesso, è altrettanto vero che questo gruppo sembra essere costruito per il futuro. Come raccontato al link https://sport.sky.it/calciomercato/2020/01/29/fiorentina-

    Più informazioni su

      Commenti