Film, libri e musica: quali sono i preferiti della quarantena? Ecco i risultati del nostro #InstaPoll

Più informazioni su

GROSSETO – Torna l’appuntamento con #InstaPoll, i sondaggi che IlGiunco.net propone alla propria community per sapere come la pensa su alcune questioni di interesse generale.

Se nelle settimane scorse eravamo rimasti sul vago, sottoponendovi domande più generiche su come state affrontando questi giorni di “reclusione forzata”, oggi abbiamo pensato di scendere più nel dettaglio. Una cosa infatti è assodata: sono film, libri e musica i vostri passatempi preferiti, i compagni irrinunciabili che meglio di tutti riescono a riempire le vostre giornate. Una volta chiarito questo, abbiamo pensato di chiedervi sfacciatamente dei consigli. In molti si dedicano al cinema in questi giorni, e oltre a rispolverare vecchi film che non si vedevano da tempo, tante persone approfittano del momento per scoprirne di nuovi.

Ecco allora che vi abbiamo chiesto qual è il film che avete preferito. Le risposte sono state tantissime e riportiamo qui alcuni titoli che potrebbero essere spunti interessanti per i nostri lettori.

Qualcuno in questi giorni decide di riscoprire il genere fantasy, torniamo quindi un po’ bambini con Aladdin (film del 2019 diretto da Guy Ritchie, che ha co-sceneggiato la sceneggiatura con John August) o con un grande, intramontabile classico: Harry Potter. Sono otto i capitoli della saga ispirata ai romanzi di J.K Rowling, tutti assolutamente imperdibili.

Per quanto riguarda il genere giallo/thriller/horror ci avete suggerito Assassinio sull’Orient Express, film del 2017 con un cast eccezionale, basato sull’omonimo romanzo giallo di Agatha Christie, e Inferno, thriller del 2016 con Tom Hanks, tratto dal bestseller di Dan Brown.

Sembrano comunque andare per la maggiore film drammatici, con le trame più svariate. Alcuni esempi sono Trecento, film storico di Zack Snyder, Il velo dipinto, film del 2006 diretto da John Curran, Albert Nobbs, pellicola del 2011 di Rodrigo Garcìa, The mule, film del 2018 diretto e interpretato da Clint Eastwood, e Togo – Una grande amicizia, film del 2019 di Ericson Core.

Accanto a questi troviamo altri titoli, meno mainstream, più ricercati, come ad esempio Roma, film del 2018 diretto da Alfonso Cuaròn, o Proteus, film del 2003 diretto da John Greyson.

In diversi scelgono poi di guardare ancora una volta film come Pretty Woman, Star Wars o i grandi colossi del cinema di Alberto Sordi. Li avremo visti migliaia di volte, ma certi capolavori non stancano mai.

Per quanto riguarda le serie tv invece, nella lunga lista troviamo molti titoli Netflix, come ad esempio Stranger Things, genere fantascienza, Shadowhunters, fantasy, Vikings e The Crown, genere storico, o ancora le spagnole Elite e La casa de papel, l’enigmatica The outsider, o la serie crime austriaca Freud.

Altre piattaforme di streaming che stanno riscuotendo sempre maggior successo, come Amazon prime video e Disney+, offrono serie seguitissime, come The boys e Carnival Row per la prima, e The mandalorian per la seconda.

Qualcuno consiglia anche serie tv come Arrow, Flash o This is us. E infine, come accade per i film, anche per le serie troviamo qualche nostalgico che riscopre i piaceri di vecchi episodi di Dr House o della serie cult anni ’90, Friends.

Veniamo adesso alla lettura. Esiste forse qualcosa di più rilassante che immergersi nelle pagine di un buon libro? ovviamente ognuno ha i suoi gusti, ecco quindi una bella carrellata di titoli da cui poter prendere spunto per le nostre prossime letture.

Tra i romanzi di narrativa i nostri lettori consigliano Storia di una ladra di libri, romanzo del 2005 di Marcus Zusak, Il caffè dei miracoli e Il teorema del Babà, entrambi di Franco Di Mare, Io te e il mare di Marzia Sicignano, La felicità delle piccole cose, di Caroline Vermalle, o Io sono Dot, libro del 2015 di Joe R. Lansdale.

In molti si dedicano a gialli, thriller e romanzi horror e mistery, con titoli come Il tribunale delle anime, di Donato Carrisi, Le indagini del commissario Bordelli di Marco Vichi, It di Stephen King, Origin di Dan Brown, La torre maledetta dei Templari di Barbara Frale, La mappa di pietra di James Rollins, Una brutta storia di Piergiorgio Pulixi, e Ah l’amore, l’amore di Antonio Manzini.

Il genere fantasy si riconferma super amato dai nostri lettori che consigliano Demon’s Warrior, romanzo di Gena Showalter e l’immancabile saga di Harry Potter.

Trova spazio anche il genere autobiografico, con titoli come Shantaram, romanzo del 2003 scritto dall’australiano Gregory David Roberts, e Fiorire d’inverno, romanzo pubblicato nel 2018 dalla giornalista e iena Nadia Toffa.

Per quanto riguarda la musica le risposte spaziano da un genere all’altro, si passa dai Metallica a canzoncine per bambini, dai Black Sabbath agli Sugarfree, fino agli ultimi successi sanremesi, e ancora da Vasco Rossi ai Pink Floyd. In molti poi ascoltano ciò che passa la radio o su Spotify, in maniera del tutto casuale.

Come abbiamo visto i suggerimenti sono davvero tanti, di tempo ne abbiamo a volontà, quindi niente scuse: non ci resta che iniziare a scorrere la lista, alla ricerca di ciò che fa per noi. Buon divertimento!

 

 

 

Più informazioni su

Commenti