Società agricola laziale porta un camion di lattuga alla Caritas: «Sarà donata alle famiglie bisognose»

GROSSETO – La Soc. Coop Agricola consortile Aop Csc Lazio, in sinergia con Coldiretti Grosseto, ha portato stamani un camion pieno di cassette con la lattuga romana presso la Bottega della Solidarietà, un luogo di distribuzione gratuita di generi alimentari di prima necessità che rientra nel progetto della Caritas Diocesana di Grosseto.

L’Aop Csc Lazio nasce dall’aggregazione di tre storiche realtà cooperative del territorio laziale e opera per massimizzare in modo sostenibile e coerente con il suo mercato di appartenenza il profitto dei propri soci attraverso un’attenzione incessante alla qualità di prodotto e di processo nel rispetto dell’ambiente in cui produce, creando vantaggi reali per i consumatori, per i clienti e per i collaboratori.

“Ringrazio a nome mio – spiega Loredana Sauna, responsabile della Bottega –del direttore Enzo Capitani e del vicedirettore della Caritas Luca Grandi, Aop Csc Lazio e i produttori di Coldiretti per il generoso dono che grazie ai nostri volontari, che sono sempre più numerosi, verrà distribuito tra le famiglie in difficoltà, le parrocchie e le associazioni benefiche. Sono gesti che in un momento di emergenza come questo acquistano un significato particolare, perché ci testimoniano che sul nostro territorio c’è ancora un modo di fare impresa orientato non solo al legittimo profitto, ma anche ad uno sguardo di attenzione ai bisogni che emergono”.

“Dopo la donazione da parte dell’Azienda di Coldiretti Grosseto Podere Paterno del suo pecorino stagionato – afferma Pietro Greco, direttore di Coldiretti Grosseto – è arrivato anche questo altro gesto di bontà da parte della Aop Csc Lazio in collaborazione con i produttori di Coldiretti, un modo per incentivare i prodotti ortofrutticoli provenienti dai tanti soci, genuini, con certificazione controllata, stagionalità e qualità nel rispetto dell’ambiente. Coldiretti sostiene questo con le proprie azioni quotidiane e attraverso una politica associativa incentrata sui valori della vita e della solidarietà. In questo momento di emergenza Coldiretti Grosseto rinnova l’appello ai supermercati affinché sia privilegiato negli approvvigionamenti delle industrie e della distribuzione commerciale il Made in Italy per aiutare il più possibile le nostre aziende in difficoltà affinché possano il prima possibile risollevarsi”.

Commenti